Kiko, Tu ci sei: testo e video del brano scritto da Marco Venturini degli Studio 3

Ecco il video ufficiale e il testo del nuovo brano di Kiko, all’anagrafe Francesco Fisichella

Sabato 9 agosto 2014 c’è stata la presentazione del singolo di Kiko, Tu ci sei, scritto da Marco Venturini degli Studio 3. E proprio il cantautore ha ribadito il proprio sostegno al giovane artista:

“Sono davvero sorpreso del grande riscontro ottenuto da questo brano così intenso in stile Studio3 sia per l’apprezzamento del pubblico dal vivo che per il successo che sta ottenendo in rete. Sono davvero soddisfatto di aver puntato su un cantante come Kiko, che ha trovato la chiave giusta per valorizzare la mia ballata”.

E anche i fan di Venturini hanno apprezzato questa collaborazione, come dichiarato dal fan club dell’artista:

“Seguiamo Marco praticamente da sempre sappiamo che è un bravo cantautore. Abbiamo ammirato i suoi testi negli Studio3 ma questo pezzo è il migliore che ha scritto per altri artisti. Speriamo di cuore che tu possa farne tesoro e portare le sue parole nei cuori della gente che ti segue .. in bocca al lupo per la tua carriera dallo Staff del suo fanclub”.

In apertura il video ufficiale della canzone, qui sotto il testo:

Tu ci sei, testo

Testo e musica di Marco Venturini
Arrangiamento di Enrico Kikko Palmosi
Cantante, Kiko (Francesco Fisichella)

Il ricordo è un attimo di eterno
tra di noi
un istante che dura poco
ma brucia dentro come un fuoco
sento solo un grande vuoto
dentro me
e se da stupido
ho sbagliato
è perchè non mi hai mai capito

ma lo so che
oltre il mare

Tu ci sei
in tutti quei momenti
che vivono di noi
tu ci sei
e in tutti i gesti forti
e paure nitide
sei una leggera poesia
un inferno incomprensibile
tutto questo lo stesso in me vivrà
anche se non ci sei

sai vorrei poterti dare quello che
non mancava se mi eri accanto
ora resta solo un ricordo
di quel tuo parlare strano
e degli sguardi che
mi facevano sentire amato
vorrei non essermi mai più svegliato

ma lo so che
oltre il mare

Tu ci sei
in tutti quei momenti che vivono di noi
tu ci sei
e in tutti i gesti forti e paure nitide
sei una leggera poesia
un inferno incomprensibile
tutto questo lo stesso in me vivrà

e quando nascerà l’aurora
tra il mio cuore e le lenzuola
forse tu non sai che male fa
riscoprirmi solo
tra rimpianti e delusioni
incertezze ed illusioni
forse un giorno ti ritroverò

in tutti quei momenti che vivono di noi
tu ci sei
in tutti i gesti forti e paure nitide
sei una leggera poesia
un inferno incomprensibile
so che non è lo stesso
ma comunque andrà
tu ci sei

I Video di Soundsblog