Wacken 2015: biglietti esauriti a tempo record, soldout in dodici ore!

Già esauriti i 75,000 biglietti per l’ingresso alla “mecca del metal” del 2015. Il comunicato ufficiale.

Niente, qui ormai si sfiora il ridicolo, o il miracolo. Il WOA – Wacken Open Air, la mecca del metal, ha appena concluso l’edizione 2014, e il giorno della chiusura ha annunciato già dei nomi pesantissimi per l’edizione 2015: quindici nomi come Trans-Siberian Orchestra, Savatage, Running Wild, In Flames, Death Angel, tanto per gradire…
I biglietti per il 2015 sono stati messi in vendita… e in meno di 12 ore il festival è andato soldout. 75,000 biglietti polverizzati, come annunciato dal sito ufficiale:

“Per la decima volta consecutiva il Wacken è soldout! L’opera di smantellamento dei palchi e area festival dell’edizione 2014 è appena iniziata, gli ultimi metallari hanno lasciato l’area del campeggio nemmeno 24 ore fa. Non avremmo mai immaginato che la corsa al biglietto dell’anno scorso (soldout in due giorni) potesse essere battuta tanto facilmente… ma ce l’avete fatta!
Quando le prevendite sono iniziate, la quantità di visitatori sul sito era quattro volte più grande rispetto a quella del 2014, e dopo che i 10,000 biglietti in promozione “natalizia” sono stati polverizzati, abbiamo messo in vendita gli abbonamenti per i 3 giorni, ed in 12 ore sono stati venduti tutti.”

Sul sito si dice che qualche speranza ancora c’è, per chi non li ha comprati: fra pacchetti turistici e chi ha comprato troppo in anticipo…
Ma la realtà dei fatti è che probabilmente, e non sarà più possibile acquistarli, se non rivolgendosi ai bagarini o “secondary sellers”.

L’organizzazione, infatti, ha fatto marcia indietro rispetto all’anno scorso e ha deciso che i biglietti NON saranno nominali, quindi potranno essere scambiati a piacere. Probabilmente troppi casini e intoppi all’ingresso di quest’anno – cosa possibilissima, visto che se appunto uno compra i biglietti con 363 giorni d’anticipo, poi magari a fine Luglio qualche altro impegno (si sperano tutti positivi!) ci sarà….
Quindi, largo a chi ha in mano i biglietti e se ne vorrà “liberare” dietro equo compenso.
Altra alternativa, come anche segnalato dal sito ufficiale del Wacken, i viaggi ufficiali organizzati – ad esempio in Italia è già attivo il servizio di Metalitalia, ma di solito anche riviste come Rock Hard e altre organizzano qualcosa offrendo il pacchetto viaggio + biglietto.

I Video di Soundsblog