Michael Jackson: Neverland è in vendita

L’agenzia che ha il controllo sulla villa del cantante scomparso ha rivelato l’intenzione di vendere la proprietà

Neverland è pronta ad essere messa in vendita. A dichiararlo è stata la Colony Capital, agenzia di investimento immobiliare che ha salvato Jackson quando era inadempiente sulla proprietà, un anno prima della sua morte. Il ranch, che si trova a 150 km da Los Angeles, è tornato al suo massimo splendore dopo una serie di lavori durati parecchi anni.

“Siamo davvero stati custodi di un patrimonio insostituibile e siamo orgogliosi di dire che abbiamo restaurato l’originale eleganza che Michael aveva precedentemente immaginato e sognato. Ora stiamo valutando di metterlo in vendita”

I fan del cantante avranno già in mente di mettere mano al portafoglio o di pensare alla situazione del proprio conto in banca. Ma difficilmente il sogno potrà diventare realtà. Il prezzo non è stato reso noto al pubblico. Il re del Pop, nel 1988, l’aveva comprata per 19.5 milioni di dollari. Ci ha vissuto per quasi vent’anni e l’ha poi abbandonata definitivamente nel 2005, in concomitanza con le accuse di molestie a minori.

Nel 2008, un anno prima della sua scomparsa, proprio la Colony Capital ha preso il controllo dopo l’acquisto per 23,5 milioni dollari. La proprietà è stata al centro di grandi eventi, come il matrimonio di Elizabeth Taylor e Larry Fortensky nel 1991 o l’intervista di Jackson con Oprah Winfrey che è stato seguita da 90 milioni di telespettatori, nel 1993 Il nuovo proprietario potrà camminare per le stesse strade che Jackson ha fatto con la sua amata scimpanzé, Bubbles, che nel frattempo è andata in una pensione, in Florida.

Non si sa la stima indicativa per poter acquistare questa tenuta ma basta considerare che un vicino ranch con 8 camere da letto e che copre solo 250 ettari è sul mercato per oltre $ 21 milioni…

Via | Billboard

I Video di Soundsblog