American Idol: Michael Johns è morto

Il cantante, che ha partecipato al talent Fox nel 2008, è morto. Aveva trentacinque anni.

di

Michael Johns è morto, pare a causa di un coagulo di sangue alla caviglia. Il cantante, ottavo classificato della settima edizione di American Idol, aveva trentacinque anni. La notizia della sua morte improvvisa, avvenuta venerdì, è stata confermata dal webmaster della pagina fan del cantante australiano.

La famiglia ha rilasciato questa dichiarazione:

La nostra famiglia è devastata dalla morte del nostro amato Michael, un meraviglioso marito, figlio, fratello, zio e amico. Apprezziamo molto gli attestati di amore e il sostegno che abbiamo ricevuto da tutti gli angoli del mondo. Vi preghiamo di tenere Michael sempre nei vostri pensieri e di rispettare il nostro bisogno di soffrire privatamente in questo difficile momento.

Fox e i produttori di American Idol hanno dichiarato:

Michael Johns aveva un talento incredibile. Siamo profondamente rattristati dalla notizia della sua morte. Era una parte della famiglia di America Idol e sarà veramente difficile accettare la sua morte. I nostri cuori e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia e agli amici che devono affrontare questo difficile momento.

Simon Cowell ha twittato:

Un vero bravo ragazzo. Riposa in pace Michael.

Gli ha fatto eco Randy Jackson che ha scritto:

Troppo triste. Troppo presto. Grazie per aver condiviso il tuo talento con noi.

Melinda Dolittle su Instagram:

Non posso farvi capire quanto sia triste in questo momento. Michael Johns, riposa in pace, amico mio. Mi mancherai molto.

Johns, cantante dall’anima rock e soul, dopo aver partecipato ad American Idol ha pubblicato un album nel 2009 intitolato Hold Back My Heart che includeva il singolo Heart on my sleeve e nel 2012 un EP intitolato Love & Sex. Attualmente Johns stava lavorando ad un nuovo album. Il 10 luglio su Twitter aveva annunciato di essere impegnato nella registrazione di una sua nuova canzone, Reckless.

I Video di Soundsblog