• Pop

Maroon 5 e Fergie i più venduti nel 2007 su I-Tunes

E’ incredibile scoprire come le complesse vendite di I-tunes premi due artisti sostanzialmente non di eccessiva levatura. Parliamo di Fergie e Maroon 5. Che sia chiaro: i loro brani hanno il pregio (non troppo comune nel pop) di colpire target abbastanza diversi e di essere sufficientemente di moda da apparire sotto una buona luce senza

di aleali


E’ incredibile scoprire come le complesse vendite di I-tunes premi due artisti sostanzialmente non di eccessiva levatura. Parliamo di Fergie e Maroon 5. Che sia chiaro: i loro brani hanno il pregio (non troppo comune nel pop) di colpire target abbastanza diversi e di essere sufficientemente di moda da apparire sotto una buona luce senza eccessive quote di detrattori.

“It Won’t Be Soon Before Long” è l’album più venduto in assoluto del sito, seguito da “Black to Black” di Amy Winehouse e “Graduation” di Kanye West. Ben posizionate anche “American Idol” dei Daughtry (bravi!) e “Coco” di Colbie Caillat con la sua hit “Bubbly”, fenomeno venuto al web di cui ci siamo occupati tempo fa.

Fergie invece trionfa nei singoli con la ballad “Big Girls Don’t Cry”, mentre quinto è sempre il suo “Glamorous”. Al secondo “The sweet escape” di Gwen Stefani seguito dai Plain White T con “Hey There Delilah” (solita roba pop punk rock alla Finley) e “Girlfriend” di Avril Lavigne.

Scusatemi l’elenco non troppo conciso, ma vedete da voi che in questo piccolo bilancio, a parte Amy Winehouse, di veri (ripeto, veri) fenomeni della musica internazionale non ce ne sono. Come dire: su internet vendi molto se non sei troppo “grande”. Perchè poi sei troppo disponibile su circuiti peer to peer illegale forse?

Via | Courant

I Video di Soundsblog