Morrissey, Ringleader of the Tormentos


Finalmente fuori il nuovo disco di Morrissey, "Ringleader of the Tormentos", due anni dopo il fortunatissimo "You are the Quarry". Il disco è stato registrato a Roma, città di cui Morrisey si professa innamorato, e infatti sono molti i momenti in cui la capitale è citata (l’ambulanza iniziale in The Youngest Was The Most Loved, Pasolini , Accatone, Visconti, la Magnani, Piazza Cavour e altri in You Have Killed Me). Anche Ennio Morricone ha contribuito alla realizzazione dell’album con l’arrangiamento nella seconda traccia, "Dear God please help me" . Il disco ha un suono più rock rispetto al precedente, pur non perdendo l’approccio pop tipico dell’era Smiths, come nella nona traccia, "On the Street I Ran", alternando brani più prettamente melodici ad altri più energici, dominati da sferzanti riff di chitarra, concorrendo alla composizione di un album completo, variegato e assolutamente impedibile.
Per andare al gossip invece, Morrisey si è fatto ritrarre in giro per Roma in molti posti, fra cui il trenino della Casilina facendo rosicare la ciurma dei pignetini (come noi) che non lo abbiamo incontrato… Sulla pagina personale di Morrisey si può ascoltare You have killed me.


[Bene]

  • shares
  • Mail