Adele, nuovo album nel 2015 smentito dalla casa discografica

Il capo della Beggars Group che gestisce la XL Recordings smentisce categoricamente l’uscita di un album per il prossimo anno: si infittisce il mistero sul nuovo disco della cantante di Someone Like You.

[blogo-video provider_video_id=”vXottBGAQp8″ provider=”youtube” title=”Adele – Rumor Has It (Live At The Royal Albert Hall DVD)” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=vXottBGAQp8″]

Prima i rumors del disco in uscita a fine 2014, con concerto alla Royal Albert Hall che in passato l’ha consacrata definitivamente come regina del nu-soul inglese; il probabile tour nel 2015; le collaborazioni di scrittura con Phil Collins e Ryan Tedder dei OneRepublic che hanno però tenuto le bocche cucite sull’uscita: insomma, una girandola di informazioni accuratamente collegate sembravano dare quasi per certa l’uscita del nuovo album di Adele dal titolo provvisorio di 25, attesissimo dopo il successo dell’ormai ben noto 21.

A confermarlo, un tweet lanciato dai World Music Awards che recitava la seguente frase:

#adele confirms 2015 Tour After The Release Of Her New Album ’25’!

E invece no: Martin Mills, capo dell’associazione Beggars Group di cui la casa discografica di Adele, la XL Recordings, è membro, ha categoricamente smentitol’uscita del terzo disco di Adele nel 2015 e il tour, sottolineando come non ci fosse alcuna verità contenuta all’interno del tweet, che è stato infatti prontamente cancellato dopo aver caricato a molla i milioni di fan di Adele sparsi per il mondo.

Il mistero attorno alla pubblicazione del nuovo album di Adele continua perciò ad infittirsi sempre di più, senza trovare un capo e una coda alla quantità di teaser e minuscole anticipazioni sulle collaborazioni o i tour che vengono rilasciate di tanto in tanto, come in uno stillicidio continuo. A tal proposito, vale la pena segnalare che la collaborazione con Wiz Khalifa è stata cancellata, come ha confermato lo stesso rapper in un’intervista.

Sono sempre gli altri a parlare e lanciare suggerimenti di probabili uscite e concerti dal vivo: in tutto questo, dalla stessa Adele stiamo ottenendo soltanto il riserbo più assoluto. Come l’acqua cheta che rovina i ponti, la cantante inglese se ne sta acquattata e non rilascia alcun tipo di dichiarazione attorno al suo terzo disco in studio.

Capiamo perfettamente la pressione che possa provare la cantante inglese, tanto che si è rumoreggiato anche di fronte alla possibilità di un’uscita a sorpresa del disco (stile Beyoncè) per evitare qualunque anticipazione di troppo, ma ti preghiamo, Adele: un po’ di chiarezza non guasta mai…