Nuovo album in incognito per i Green Day

Il nuovo album dei Green Day non solo è già pronto, ma è anche già disponibile per il download, legale e gratuito. Ok, adesso tornate seduti e prendete fiato che vi spiego meglio. Secondo Dj Rossstar, collaboratore del magazine Buzznet.com che cita fonti vicine al gruppo, dietro la band chiamata Foxboro Hot Tubs ci sarebbero

Il nuovo album dei Green Day non solo è già pronto, ma è anche già disponibile per il download, legale e gratuito. Ok, adesso tornate seduti e prendete fiato che vi spiego meglio. Secondo Dj Rossstar, collaboratore del magazine Buzznet.com che cita fonti vicine al gruppo, dietro la band chiamata Foxboro Hot Tubs ci sarebbero proprio i Green Day, anche se non si hanno conferme ufficiali (ma nemmeno smentite, quindi per ora la prendiamo per buona).

L’album dei Foxboro, intitolato Stop drop and roll, è composto in tutto da sole sei tracce, e completamente e liberamente scaricabile; sei tracce rock fortemente influenzate dal sound 60’s, e su cui spicca chiaramente la voce sdi Billy Joe. I Green Day non sono nuovi a queste produzioni “alternative”, e già nel 2003 aveva pubblicato l’album Money Money con il nome di The Network, dove i tre si esercitavano in un mix di punk e sperimentazioni new wave.

E forse il senso di queste operazioni sta tutto qui: quando si è costretti per forza di cose in un genere monolitico come il punk, l’unico modo per variare il proprio sound senza provocare terremoti e saggiare la reazione dei fan, è di usare un secondo nome, mantenendo tutto più o meno segreto per non tirarsi troppi occhi addosso.

Forse invece queste sei canzoni fanno parte di quelle 45 che il gruppo ha già pronte, e che essendo un po’ troppe per un solo album vanno in qualche modo riciclate. Sarà, ma intanto mentre ci ascoltiamo questo piacevole intermezzo, continuiamo ad aspettare il successore di American idiot, previsto per il 2008. La band è appena entrata in studio, non appena ci saranno novità non mancheremo di comunicarvelo. Nel frattempo, dopo il salto, ci rivediamo il video proprio di American Idiot (che non so perchè mi ricorda tanto quello di The pretender dei Foo Fighters).

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →