• Pop

The Beatles: il mito continua in una mostra

E’ stata inaugurata un’incredibile esposizione dedicata ai 4 ragazzi di Liverpool: “Arrivano i Beatles – Storie d’una generazione” ad Aosta presso il Museo Archeologico e il Centro Saint Bénin (aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20, fino al 4 maggio 2008). Tra dischi e poster, tazze, spille, locandine, t-shirt, ma anche saponette, parrucche, fino

di dodo

E’ stata inaugurata un’incredibile esposizione dedicata ai 4 ragazzi di Liverpool: “Arrivano i Beatles – Storie d’una generazione” ad Aosta presso il Museo Archeologico e il Centro Saint Bénin (aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20, fino al 4 maggio 2008). Tra dischi e poster, tazze, spille, locandine, t-shirt, ma anche saponette, parrucche, fino ai bambolotti… per un totale di circa 4000 pezzi (!) raccolti da Umberto Buttafava ed esposti per i fans dello storico gruppo.

Il successo dei Bealtes, forse la più importante band della storia, non solo continua ma sembra proprio non subire il minimo cedimento. Persino nelle community musicali la loro musica continua ad essere la più ascoltata nel mondo.

La mostra di Aosta è davvero imponente e di rilevanza internazionale: si prevede infatti l’arrivo di appassionati da tutta Europa e visto il mito, non ci sarebbe da stupirsi. Per l’occasione nei prossimi mesi la regione organizzerà una serie di eventi collegati, tra incontri, film e concerti, compresa la proiezione di un video assolutamente inedito.

I Video di Soundsblog