Il social network personale di Jamiroquai

Che i social network come Myspace siano ormai fondamentali per la promozione di gruppi e musicisti, ormai lo sanno anche i muri. Myspace in particolare si sta rivelando, al di là delle consuete polemiche sulla moda del momento, una vetrina importante soprattutto per i giovani e gli emergenti. Lo dimostra il fatto che ormai molte


Che i social network come Myspace siano ormai fondamentali per la promozione di gruppi e musicisti, ormai lo sanno anche i muri. Myspace in particolare si sta rivelando, al di là delle consuete polemiche sulla moda del momento, una vetrina importante soprattutto per i giovani e gli emergenti. Lo dimostra il fatto che ormai molte home page di artisti puntano direttamente al loro Myspace.

Ma proprio perchè affollato e democratico, gli artisti più famosi rischiano di non avere la, secondo loro, giusta visibilità. La soluzione? L’hanno trovata i Jamiroquai: stufi forse di condividere lo spazio con qualunque gruppetto di cantinari, si sono fatti il loro social network personale, una specie di Myspace personalizzato e – soprattutto – esclusivo.

Il sito Jamiroquai.com permette infatti ai fan della band capitanata da Jason Kay di aggregare i loro blog, i commenti, i video, tutte le informazioni insomma che normalmente si trovano disperse su centinaia di siti o blog diversi. Inoltre la piattaforma è dotata di piattaforma e-commerce, con cui i fan potranno acquistare direttamente dischi, video, gadget e altro.

Insomma, potrebbe aprirsi una nuova era per il mercato digitale; se questo modo di operare prendesse piede, non solo le case discografiche ma anche servizi come iTunes e LastFm potrebbero diventare inutili, e Myspace potrebbe perdere il grosso del suo business che oggi è incentrato proprio sulla musica. Voi che ne pensate? Potrebbe essere questo il futuro della distribuzione e della promozione di contenuti digitali?

Via Tom’s Hardware

I Video di Soundsblog