Mondiali 2014 Italia eliminata dall’Uruguay: Mick Jagger e il pronostico flop

Durante il concerto dei Rolling Stones a Roma c’è tempo anche per una previsione calcistica.

1-0. Italia eliminata dai Mondiali contro l’Uruguay. Inutile dire che Mick Jagger non ha un futuro nei pronostici. Ecco. Limitiamoci a questo. Qualcuno ha il suo cellulare?

Mondiali 2014 Italia Uruguay, pronostico Mick Jagger: “Vincerete 2-1” Indovinerà?

Update: Manca poco all’inizio della diretta Italia-Uruguay in diretta anche su Calcioblog. Mick Jagger aveva pronosticato 2-1 per il nostro Paese durante il concerto di domenica dei Rolling Stones a Roma. Avrà indovinato? Non ci resta che scoprirlo…

Mick Jagger l’ha detto. Davanti a circa settantamila persone. L’Italia vincerà la prossima partita dei Mondiali, contro L’Uruguay, martedì prossimo alle 18. Non è chiaro quanti dei presenti abbiamo iniziato a fare riti scaramantici di fronte a questa profezia. E non si è fermato qua. Si è lanciato ben oltre. Perché a festeggiare, secondo Jagger, quest’anno sarà proprio il nostro Paese.

A testimoniarlo anche Marinella Venegoni che, via Twitter, rivela la previsione (“#RollingStoneRoma. Ma la profezia di Mick? “Martedì 2 a 1, vincete la Coppa del Mondo”. Nell’82, dal Comunale di Torino, ci beccò”)

Ci ha quindi portato fortuna? Torniamo indietro nel tempo. Forse non tutti lo ricordano. Era l’11 luglio 1982. I Rolling Stones hanno tenuto un concerto in Italia l’11 luglio del 1982 e il frontman della band, Mick Jagger, scherzosamente aveva indicato la nazionale azzurra come vincitrice del torneo. Così fu. Portò bene. E la sua previsione fu misteriosamente azzeccata. Per questo motivo, questa sera, quando ha rivelato la sorte del nostro Paese ai Mondiali 2014, in molti hanno sbarrato un occhio con espressione speranzosa.

Per scoprire se sarà così, basterà aspettare la conclusione della partita che si terrà martedì prossimo alle 18 ora italiana. Risultato per Jagger: 2-1. Per noi. Se funziona, io mi faccio fare un cornetto con la sua faccia e me lo porto attaccato ai jeans. O tatuare. Ancora devo decidere.

I Video di Soundsblog