X Factor 2014, audizioni Roma: i cantanti che passano ai Bootcamp

Seconda uscita ufficiale (la prima a Bologna qualche settimana fa) per la nuova giuria del talent show di Sky. Ecco cosa è successo al Palalottomatica di Roma

Si concluderà domani, domenica 22 giugno, la due giorni di audizioni romane di X Factor 2014. SoundsBlog è in grado di svelare i nomi di alcuni dei concorrenti che si sono conquistati almeno tre sì dalla giuria formata da Morgan, Mika, Victoria Cabello e Fedez e che quindi affronteranno i Bootcamp, che in questa edizione si svolgerà per la prima volta a porte aperte, alla presenza del pubblico, e con un meccanismo a sorpresa.

Da segnalare prima di tutti la 16enne Ilaria (di Firenze) che pare avere già un piede nella gara vera e propria al via a settembre su Sky con la conduzione di Alessandro Cattelan. La Cabello, che l'ha paragonata a Elisa per il suo modo di estraniarsi al momento dell'interpretazione del brano, si è sbilanciata al punto da scommettere che la ragazza arriverà in finale. Alla fine la concorrente ha ottenuto tre sì; l'unico a bocciarla è stato Morgan che l'ha definita "troppo scolastica".

Bootcamp raggiunti anche per gli Hashtag, trio sardo al secondo tentativo ad X Factor, nonostante il giudizio non positivo di Fedez ("artificiosi"), che però, come Morgan e Mika, ha votato sì.
Steve, veneziano che per arrotondare canta sulle gondole, ha ottenuto tre sì. Il suo "timbro da cartone animato" (Fedez) e il suo essere "completamente fuori tempo" (Morgan) non ha convinto soltanto Mika che lo ha paragonato ad un montanaro.

Ha convinto tutti Leiner Riflessi, 16enne colombiano (adottato da una famiglia italiana) bollato da Viky come "genio" e "supertalento". Anche se per Mika è "debole tecnicamente", secondo Morgan il suo timbro somiglia a quello di Michael Jackson.
4 sì anche per la 18enne di Castel Gandolfo Beatrice, nonostante dopo l'interpretazione di Controvento un po' troppo alla maniera di Arisa Morgan le abbia rimproverato di non avere stile.
Successo pure per Corrado Girardi, in arte Dirty. Il rapper, amico di Fedez, è stato lodato per la versione originale di Formidable, di cui ha riscritto in italiano le strofe. Morgan l'ha definito, senza se e senza ma, un'artista.

x factor italia

Il momento probabilmente più divertente è stato quando sul palco del Lottomatica è salito il 40enne Carlo. Toscano, l'operaio ha mostrato scarse capacità artistiche beccandosi 4 no. Ma il peggio è arrivato quando, dopo che il figlio 16enne lo ha raggiunto in scena per un abbraccio emozionante, è letteralmente caduto dal palco suscitando prima preoccupazione poi ilarità.
Parentesi trash con Nicola Carnevale, 47enne milanese con 18 gatti in casa, presentatosi con capelli viola e look eccentrico, bocciato da Morgan perché penalizzante la sua abilità canora. Dopo averci 'provato' con Mika, si è beccato dal giurato un netto "grazie, ma ho un cane"; alla fine due sì e due no lo hanno fermato.

È andata male anche al 19enne napoletano Roberto che ha ricevuto il sì solo da Morgan. Infine Mariella Cesaroni, che si è presentata come J Mi con tanto di parrucca blu. Alla fine le perplessità di Mika ("La voce ce l'hai. Perché sei vestita così?") sono state superate e i sì sono stati tre (solo Victoria ha votato no accusandola di aver messo in scena una baracconata, mentre Fedez ha elevato la sua esibizione a "perfomance teatrale").

  • shares
  • Mail