Miley Cyrus difende Justin Bieber: “Deve crescere e capire chi è”

La cantante pensa che il giovane collega dovrebbe semplicemente avere il tempo di crescere senza tutta questa centrifuga mediatica

Leave Justin Alone! Potrebbe essere un po’ questo il senso del discorso di Miley Cyrus, prendendo ad esempio il celebre video (diventato cult) del fan di Britney che chiedeva pace per il suo idolo. E più o meno il senso del discorso della regina del twerking è proprio questo: permettere al cantante di capire chi è, senza i continui attacchi da parte della stampa. In un discorso generale, ha commentato così le polemiche rispetto alle barzellette offensive e allo scandalo del Ku Klux Klan, apparsi in recenti video (e dei quali si è subito scusato):

“Penso che la gente dovrebbe avere il tempo di crescere e capire chi è. Credo che le persone abbiano bisogno di sedersi e pensare ai tempi della loro vita nei quali non sono stati fieri di chi erano. Immaginate poi se questo fosse completamente sfruttato e tutti dessero le loro opinioni in merito!”

Una situazione non semplice da vivere secondo l’ex stellina Disney. Del resto gli ultimi mesi, per Justin sono stati scanditi da polemiche, critiche, problemi con la legge e comportamenti immaturi e ribelli. I video che mostrano anche questo suo lato discriminatorio nei confronti delle persone di colore non ha sicuramente aiutato la sua immagine. E di questo, dopo l’apparizione dei video incriminati sul web, si è ovviamente scusato pubblicamente:

“Alla fine ho solo bisogno di fare un passo avanti e prendermi la responsabilità di quello che ho fatto. Confrontarmi con i miei errori è stata una delle cose più difficili che abbia mai dovuto affrontare. Ma ora sento il bisogno di assumermi la colpa per gli errori e non indugiare”

Via | ContactMusic

Ultime notizie su Justin Bieber

Tutto su Justin Bieber →