Aspettando i Mondiali 2014, le canzoni e gli inni più amati e famosi di sempre

Cerimonia di inaugurazione oggi, 12 giugno 2014. I Mondiali 2014 iniziano ufficialmente. Ma qual è la canzone più amata e ricordata di sempre?

Per Brasile 2014, è stata scelta “We are One (Ole Ola)” con Pitbull, Jennifer Lopez e Claudia Leite come canzone e inno ufficiale per i Mondiali. Non a tutti è piaciuta come scelta (soprattutto per il poco appeal e origini brasiliane del brano scelto e una scarsa presenza della Leite nel pezzo) e in molti avrebbero preferito altri brani. Tutto dipenderà dalle prossime settimane. La canzone ha circa un mese di tempo per farsi amare e non passare nel dimenticatoio.

Sicuramente, a livello di immediatezza, siamo lontani anni luce dall’edizione in Sudafrica con il Waka Waka di Shakira. Tutti conoscevano quella canzone, tutti l’hanno ballata, ne hanno imparato le mosse e il ballo. Era un tripudio di energia ed era amatissima. Allo stesso modo, in questo viaggio nostalgico nel passato, chi non ricorda i ritmi bollenti e vigorosi di Ricky Martin con “La copa de la vida”? Era il 1998 e accompagnava i Mondiali francesi. Entrambi, quest’anno, hanno proposto pezzi alternativi all’inno di Pitbull, Lopez e Leite. La prima è amatissima dalle radio con “La La La”, inclusa anche nel suo ultimo album omonimo, mentre Ricky tenta la carta di “Vida” per replicare e agguantare un successo che negli ultimi anni si è sbiadito.

Tra le canzoni dei Mondiali passati non possiamo non ricordare anche “Boom” di Anastacia che però non è sicuramente tra le più memorabili. Indelebile, invece, rimane Italia 1990. Edoardo Bennato e Gianna Nannini cantavano “Un’estate italiana” conosciuta da tanti semplicemente come Notti Magiche. E questa sì che è tra le più amate…

E voi? Quale pezzo collegate alla parola “Mondiali”?

I Video di Soundsblog