Suor Cristina, Lungo la riva plagio di La carità? Ma Don Backy minimizza: “Preferisco lasciar perdere”

Secondo l’autore della canzone cantata da Celentano ci sarebbero delle somiglianze ma non vuole procedere contro il brano della vincitrice di The Voice of Italy 2014

Poco dopo l’interpretazione dell’inedito Lungo la riva, il brano di Suor Cristina era stato messo subito a confronto con Giù per il Bayou ed effettivamente, i due pezzi, hanno delle sonorità molto simili. Il brano che fa parte della colonna sonora di La principessa e il ranocchio ricordava molto la canzone eseguita dalla vincitrice della seconda edizione di X Factor. Ed ecco, successivamente, un paragone con La carità, interpretata da Adriano Celentano e Don Backy per il film del 1963, Il monaco di Monza.

In questo caso, a prendere la parole è stato lo stesso autore del pezzo, Don Backy, che ha parlato a Libero delle similitudini tra le due canzoni ma anche della sua intenzione di lasciar correre:

“Tutto questo mi fa solo sorridere: si è addirittura scritto che è già partita una denuncia per plagio. Non è così anche perché l’unico che potrebbe denunciarla sono io visto che il testo è mio e non, come qualcuno ha erroneamente scritto, di Celentano”

Parla poi di quello che accomuna di due brani e che anche lui ha notato:

“C’è un nesso tra le canzoni, soprattutto nel movimento ritmico e anche sotto l’aspetto melodico, però preferisco lasciar perdere… Può capitare quando si lavora nel mondo della musica. Pare che persino Mozart copiasse! Inoltre se dovessi mettermi a denunciare tutti quelli che arraffano dalle mie canzoni, sarei sempre in tribunale! (…) Probabilmente se la sua vocazione è vera, dopo la vittoria di The Voice of Italy lascerà tutto oppure, se continuerà a cantare, devolverà tutti i proventi in beneficenza. Altrimenti non è credibile. Di certo se non si fosse presentata con il vestito da suora avrebbe fatto più fatica ad emergere e vincere: l’abito ha pesato un buon 60% sul suo successo. Poi, certo, le sue qualità canore sono indubbie”

I Video di Soundsblog