Paolo Meneguzzi, nuovo album e partecipazione all’Eurofestival (per la Svizzera)

Esce domani “Live musica tour” il nuovo lavoro di Paolo Meneguzzi. Si tratta di un cd (ma è disponibile anche la versione in dvd) che raccoglie il meglio dai suoi concerti. E mentre parte la promozione del disco, Paolo Meneguzzi ha scelto di calcare il palcoscenico europeo più prestigioso in fatto di concorsi musicali, quello

di

Esce domani “Live musica tour” il nuovo lavoro di Paolo Meneguzzi. Si tratta di un cd (ma è disponibile anche la versione in dvd) che raccoglie il meglio dai suoi concerti. E mentre parte la promozione del disco, Paolo Meneguzzi ha scelto di calcare il palcoscenico europeo più prestigioso in fatto di concorsi musicali, quello dello Eurovision Song Contest, che si terrà dal 22 al 24 maggio 2008 a Belgrado, in Serbia.

La notizia è che Paolo Meneguzzi canterà per il suo paese d’origine, vale a dire la Svizzera. Lui ha sempre cercato di nascondersi ma nel Sanremo scorso la connazionale Michelle Hunziker l’ha fatto uscire allo scoperto: Paolo Meneguzzi, all’anagrafe Pablo Meneguzzo, nato 29 anni fa a Mendrisio, prende dunque in mano la bandiera rossocrociata e canterà “Era stupendo”.

Un bello schiaffo all’Italia, che manca dal 1997 per scelta Rai (il secondo dopo la partecipazione di San Marino, da noi anticipata e confermata ufficialmente dall’organizzazione della manifestazione assieme a quella dell’Azerbaigian), perchè piaccia o no – a me per esempio non piace – Meneguzzi ha un pubblico notevolissimo fra le adolescenti e vende canestri di dischi. Proprio grazie a questo pubblico, vale ricordarlo, riesce sempre a piazzarsi nei primi posti a Sanremo con canzoni improponibili. E l’Eurofestival è visto in diretta da 200 milioni di persone in tutta Europa in contemporanea. Un bel palcoscenico per promuovere un disco no?

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →