Justin Bieber razzista? ‘One Less Lonely Girl’ diventa ‘One Less Lonely N*gger’?

Appare online un altro video con il giovane cantante impegnato a cambiare il titolo di una celebre canzone: lo scoop del The Sun

One Less Lonely Girl è una canzone di Justin Bieber rilasciata come secondo singolo dal suo album My World, datato 2009. Tra gli autori del brano anche Usher, proprio tra i primi mentori a puntare sul giovanissimo astro nascente, ai tempi.

Ebbene, poche ore fa, il The Sun ha parlato di un video della durata di 24 secondi, che mostra il cantante impegnato a “rifare” la canzone cambiando il titolo. Ed ecco “One Less Lonely N****r”. E l’ultima persona è proprio un termine usato per offendere le persone di colore. La notizia arriva a pochi giorni di distanza dopo le polemiche nate per un’altra clip che mostra Bieber mentre pensa di essere divertente nel raccontare una barzelletta sui neri (chiamati anche in quel caso n*gri).

In questo caso, il termine viene nuovamente utilizzato e sostituito alla parola girl. Addirittura si vocifera che nel video il cantante parli anche di una teorica adesione al terrificante gruppo razzista del Ku Klux Klan, famigerato gruppo d’odio di persone incappucciate che lottano per la supremazia bianca.

Una fonte anonima ha rivelato al The Sun lo scopo di rendere pubbliche queste immagini davvero sgradevoli:

“Purtroppo questa è la devastante realtà di come Justin si è comportato e rivela il suo atteggiamento verso un argomento così profondamente sensibile. La gente ha bisogno di vedere questo. I ragazzini normali, nella società, non fanno questo tipo di scherzi. Lui è protetto dal suo staff ma la telecamera non mente. Questo è il vero Justin”

Via | NyDailyNews

Video | Tmz

Ultime notizie su Justin Bieber

Tutto su Justin Bieber →