Fabi Silvestri Gazzè, Life is Sweet è il primo singolo (Video Lyrics)

Life is Sweet: Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè ci regalano il loro primo singolo. Ascoltalo su SoundsBlog!

di grazias

Nel giorno della festa della Liberazione, abbiamo ottime notizie per la musica italiana. Come già sapevamo da qualche tempo, i tre amici e colleghi Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè stavano lavorando tutti insieme a un nuovo progetto discografico e oggi hanno pubblicato il primo singolo nato dalla loro collaborazione, Life is Sweet.

C’era grande attesa nei confronti di questo brano e così Niccolò Fabi, l’aveva descritto su Facebook alla vigilia della sua nascita ufficiale:

Adesso ci piace l’idea di provare a cambiare il nostro modo di scrivere, di cercare di rompere degli automatismi creativi dribblando la pigrizia e il mestiere che inevitabilmente assalgono qualsiasi cosa abbia qualche decennio di vita. Giocare con i nostri strumenti, alleggerire le responsabilità, forse semplicemente divertirci e aiutarci a ricordare, visto che eravamo presenti, il motivo per il quale abbiamo iniziato a suonare.

Insomma, il trio aveva promesso una grossa novità e ora è finalmente arrivata, per la gioia di noi tutti. Bando alle ciance, ora vi lasciamo all’ascolto di Life is Sweet (in apertura ne trovate il video lyrics ufficiale) e qui di seguito vi riporto il testo di questa canzone, certa che state per innamorarvene anche voi…

Fabi Silvestri Gazzè – Life is Sweet

Schermata 2014-04-25 alle 14.54.12

Disteso sul fianco passo il tempo, passo il tempo
fra intervalli di tempo e terra rossa.
Cambiando cambiando prospettive
cerco di capire il verso giusto,
il giusto slancio per ripartire.

Questa partenza è la mia fortuna
Un orizzonte che si avvicina
Sotto il mio camion c’è la mia cucina
e intanto aspetto aspetto aspetto
che il fango liberi le mie ruote
che la pianura calmi la paura
che il giorno liberi la nostra notte
tutti insieme, tutti insieme

Ma tutti insieme siamo tanti, siamo distanti
siamo fragili macchine che non osano andare più avanti
siamo vicini ma completamente fermi
siamo famosi istanti divenuti eterni
E continuare per questi pochi kilometri sempre pieni di ostacoli
e baratri da oltrepassare sapendo già
che fra un attimo ci dovremo di nuovo fermare

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
con le scarpe nelle mani, in fila ad uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c’è qualcuno
perché l’ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

Un ponte lascia passare le persone
un ponte collega i modi di pensare
un ponte chiedo solamente
un ponte per andare andare andare

E non bastava già questa miseria
Alzarsi e non avere prospettiva
E le punture quando viene sera
e la paura la paura

La paura che ci arresta che ci tempesta
non insetti che volano ma proiettili sopra la testa
È una puntura ma direi che è un po’ diversa
La cura c’è ma l’aria non è più la stessa

E continuare non è soltanto una scelta
ma è la sola rivolta possibile.
Senza dimenticare che dopo pochi kilometri
ci dovremo di nuovo fermare

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
con le scarpe nelle mani, in fila ad uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c’è qualcuno
perché l’ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

A prescindere dal tempo che è un concetto qui inutilizzabile
mi basterebbe avere un posto da raggiungere

Da qui passeranno tutti o non passerà nessuno
con le scarpe nelle mani, in fila ad uno ad uno
Da qui passeranno tutti fino a quando c’è qualcuno
perché l’ultimo che passa vale come il primo
Life is sweet!

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →