B-Nario, Mai è la colonna sonora di Milano Underground (video ufficiale e testo)

I B-Nario lanciano Mai, colonna sonora di Milano Underground. Alle chitarre Eros Ramazzotti.

di grazias

Sarà che è notte fonda, che dalla radio accesa arriva musica lenta messa in onda, questo il primo verso di una canzone che quando ero alle superiori garantiva limonate assicurate. Si tratta di Tra me e te dei B-Nario, uo di quei brani che tra i banchi di scuola, almeno quando c’ero io che sono nata nel 1988, andava per la maggiore. E poi c’era pure Dal cuore alla testa. Oggi i B-Nario sono tornati, dopo sei anni di silenzio. Il loro nuovo singolo si chiama Mai.

La canzone è stata scelta per far parte della colonna sonora di Milano Underground, webserie diretta da vari registi tra cui Cosimo Alemà e Giovanni Esposito, ed è nata da un’idea di Massimo Zoara produttore-cantante di B-nario e Danilo Mangano. Inoltre vede la partecipazione di Eros Ramazzotti alle chitarre. Il video, che trovate in apertura, è stato girato interamente nella metropolitana milanese. Mai anticipa il ritorno ufficiale della band con il sesto disco, la cui uscita è prevista per il mese di maggio.

Ora che sapete tutto, non mi resta che riportarvi il testo di Mai. Karaoke?

B-Nario – Mai

So già che sceglierai
milioni di parole per confondermi
fingendo di comprendermi e sarai
perfetta nel tuo modo di spiegarmi
che non hai colpa, stare calmo

e nascondendo la sostanza
e rinnegando l’evidenza che
Mai più insieme mai
Mai più rincorrersi e prendersi
trovarsi, scegliersi.
Voglio, vorrei. Devo, dovrei.
Frasi banali perse nei condizionali
dove le tue labbra dicono “È per sempre”
ma quello che capisco è Mai.

So già che arriverai,
i tuoi discorsi un po’ paradossali,
dove i conti tornano puntuali
e poi mi parlerai restando sulle tue di noi due
che hai nuove idee

Ma nascondendo la sostanza e rinnegando l’evidenza che
Mai più insieme mai
Mai più rincorrersi e prendersi
trovarsi, scegliersi.
Voglio, vorrei. Devo, dovrei.
Frasi banali perse nei condizionali
e le parentesi e milioni
di punti di domanda e di declinazioni dell’amore
che sai bene come usare
tranne l’unica parola elementare
che non riesci a pronunciare e quella è…

Più insieme mai
Mai più rincorrersi e prendersi
trovarsi, scegliersi.
Mai.
Voglio, vorrei. Devo, dovrei.
Frasi banali perse nei condizionali
dove le tue labbra dicono “È per sempre”
ma quello che capisco è…