Scar The Martyr, il cantante lascia la band di Joey Jordison

Henry Derek Bonner abbandona il gruppo fondato dall’ex batterista degli Slipknot, dopo solo un disco e meno di un anno di attività.

Brutto colpo per gli Scar The Martyr, la band fondata da Joey Jordison nel 2013 poco prima di lasciare gli Slipknot.
Il cantante Henry Derek Bonner ha deciso di abbandonare il gruppo, mandando un comunicato direttamente a Blabbermouth, la “CNN del metal”.
Brutto colpo per Jordison: chiaramente la band si basa molto sul suo carisma e sulla sua presenza, ma sicuramente perdere la voce che ha plasmato il debut-album non è un buon segno.

E inoltre, siamo onesti: in quanti si sarebbero ricordati di chi sono gli Scar The Martyr e avrebbero letto l’articolo, se non avessimo messo il nome di Joey Jordison nel titolo? Ecco, appunto. Altro pessimo segno per Joey.

Ecco quel che dice Bonner:

“Mi sto ufficialmente separando dagli Scar The Martyr a causa di differenze di personalità, divergenze artistiche e di scelte economiche che semplicemente non posso ignorare. Ho dedicato un anno della mia vita alla band, ma ora è il momento di passare oltre. Mille ringraziamenti a tutti i fan e gli amici che mi hanno sostenuto.
In ogni caso, continuerò a far musica in varie forme, a partire dal nuovo gruppo con King (dei God Seed) e Jeff Friedl (degli A Perfect Circle).
Auguro tutto il meglio agli Scar The Martyr e ai loro futuri successi.”

Al momento non ci sono reazioni da parte della band e da Jordison, ma sicuramente arriveranno a breve…

E dire che solo lo scorso Settembre, nell’intervista esclusiva di Soundsblog a Joey Jordison, il batterista tesseva così le lodi di Bonner:

“Un amico, James Murphy (con cui avevo collaborato sul progetto Roadrunner United), mi ha fatto il nome di Henry Derek e l’ha portato in studio, dove abbiamo registrato i demo per cinque canzoni, e sono rimasto molto colpito: non avrei potuto chiedere di meglio, era proprio quello che cercavo, e in più Derek si era portato dietro le idee per qualche canzone – ad esempio “White Nights In A Day Room“ è tutta sua. Ha scritto tutti i testi, è un musicista completo.”

I Video di Soundsblog