Howie Dorough dei Backstreet Boys: “I One Direction mi ricordano noi stessi”

Quanto accomuna le due band?

I One Direction vengono spesso messi a confronto con i Take That per il grande successo che entrambi hanno (avuto) in tempi diversi. Nonostante la band degli anni ’90 sia ancora attiva, sicuramente la febbre è diminuita nei loro confronti, soprattutto con l’aumentare dell’età dei loro fan.

Ma c’è anche un gruppo tutto al maschile che ebbe un boom simile e ce lo ricorda proprio Howie Dorough, uno dei membri dei Backstreet Boys. In una recente intervista al Daily Star ha dichiarato di vedere molto comune la mania per i 1D con quella che accompagnava il loro periodo di massimo splendore.

“I One Direction mi ricordano tanto noi, in passato, tutta quella mania. E’ una maratona, non uno sprint, fate in modo di non bruciarvi troppo in fretta. Ci hanno accreditato come loro fonte di ispirazione, è molto lusinghiero ma posso vedere come le persone si perdano in questo ambiente quando si tratta di eccessi di fama, successo e denaro”

Per Howie -che ha conosciuto proprio la fama insieme a A. J. McLean, Nick Carter, Kevin Richardson e Brian Littrell- il trucco è riuscire a mantenere ben saldi i piedi per terra:

“Anche se dessimo consigli ai 1D, perché dovrebbero ascoltarli? Non so se l’avrei fatto alla loro età. Ma le persone che tengono i piedi per terra non spariscono, quindi hanno bisogno di un buon sistema di supporto intorno a loro. Se scrivono bene, danno vita a una musica senza tempo e saranno buoni con i loro fan, avranno una lunga carriera”

I Video di Soundsblog