Linea 77, salta il nuovo disco per un calo di tensione

Inconveniente tecnico per la band italiana che stava ultimando le registrazioni del nuovo EP in studio: per un calo di tensione elettrica i dati negli hard disk sono andati perduti.

Se esistesse un manuale della sfiga, dopo la sfortuna cosmica che si è abbattuta sulle registrazioni del loro nuovo disco, i Linea 77 sarebbero probabilmente in prima pagina con una dicitura lampeggiante “vedi alla voce centralina elettrica”.

A ricostruire gli eventi ci ha pensato il gruppo torinese con un lungo comunicato sulla pagina Facebook: una settimana fa un calo di tensione ha causato un corto circuito nel palazzo dove il gruppo stava ultimando il salvataggio dei pre-master dell’Ep. Gli hard disk esterni si sono bruciati all’istante, perdendo tutti i dati al loro interno tra cui proprio gli importantissimi pre-master di C’eravamo tanto armati, questo il titolo del nuovo lavoro.

Sì, la cosa ha dell’assurdo e la band ha confessato di essere sì particolarmente inc*zzata, ma anche un po’ fatalista: forse questo EP non doveva nascere, per quanto bello, dato che c’erano stati già dei problemi all’origine e anche alcune posticipazioni di pubblicazione. Ciò non toglie che la clamorosa sfortuna che li ha colpiti sia davvero surreale.

I Linea 77 hanno riconvertito gli impegni in date dal vivo per esibirsi comunque e creare altre nuove canzoni: speriamo che al prossimo giro abbiano almeno un gruppo elettrogeno di supporto!

Qui sotto il comunicato integrale della band e le date dei concerti dal vivo.

1979586_10152681197275898_759066686_n

Purtroppo questa è una brutta notizia.
Una di quelle che non avremmo mai voluto scrivere.
Saltiamo i giri di parole e andiamo al punto:

Il nostro nuovo Ep “C’Eravamo Tanto Armati” non esiste più.

Una settimana fa, esattamente nella sera di lunedi 17 Marzo, un calo di tensione ha mandato in corto circuito l’impianto elettrico della palazzina dove stavamo lavorando. I 2 hard disk che contenevano il premaster del nuovo Ep “C’eravamo Tanto Armati” erano in funzione per il classico backup giornaliero. Si sono bruciati entrambi all’istante. E’ stato un attimo. Il tempo di una scintilla. Presa elettrica fumante. Alimentatori bruciati. Hard disk fottuti.

Ovviamente li abbiamo portati immediatamente in un centro assistenza per il recupero dati. Li hanno tenuti per 3 giorni, ed effettuato tutti i test possibili e immaginabili, ma il referto finale del laboratorio non ha lasciato dubbi. “I dati contenuti negli hard disk non sono in alcun modo recuperabili”. Non abbiamo perso le speranze. Li abbiamo spediti in un altro centro assistenza. Altri 2 giorni. Stessa risposta. Niente da fare.

Ora.
E’ inutile dirvi quanto siamo incazzati.

Più di 6 mesi di lavoro sono andati in fumo in una manciata di secondi. Quello che ci resta sono una decina di provini risalenti a Dicembre 2013 che avevamo nei nostri computer personali; praticamente gli embrioni di quello che erano diventate le 7 canzoni dell’Ep (esclusi ovviamente i 2 singoli “L’involuzione Della Specie” e “Io Sapere Poco Leggere” che avevamo già fatto uscire nei mesi passati).

In tanti anni di carriera non avevamo mai toccato picchi di sfiga così alti.
Questo Ep era partito male.
Sarebbe dovuto uscire a inizio 2014, e per problemi personali l’avevamo rimandato.
L’unica cosa che riusciamo a dirci è che “forse doveva andare così”. (Anche se no, non doveva andare così!)

Non ci resta che scusarci con tutti coloro che stavano aspettando questo Ep, e con tutti coloro che stavano lavorando da mesi per farlo uscire.
Ci dispiace enormemente.
Era bello. Nuovo. Volevamo farvelo sentire.

Per uscire dalla paranoia abbiamo sempre avuto un solo modo: SUONARE. Ed è quello che stiamo facendo già da oggi. Fanculo gli hard disk e la tecnologia, siamo tornati alle care e vecchie jam in saletta e stiamo sfogando la rabbia.
Nuove idee stanno prendendo la forma di canzoni che a questo punto abbiamo deciso andranno a finire in un ALBUM.
Non sappiamo ancora quando uscirà, non è il momento di pianificare, per il momento abbiamo solo voglia di suonare tra di noi e con voi.

Ci vediamo sotto i palchi.
Quello che non ti uccide, ti fortifica.
L77

Linea 77, concerti 2014

04.04 – QUBIQ – AVELLINO
05.04 – EXENZIA ROCK CLUB – PRATO
11.04 – ROCK’N’ROLL ARENA – ROMAGNANO SESIA
12.04 – ROCK PLANET – PINARELLA DI CERVIA (RN)
17.04 – HIROSHIMA MON AMOUR – TORINO
18.04 – APARTAMENTO HOFFMAN – CONEGLIANO V.TO (TV)
24.04 – KAREMASKI – AREZZO
26.04 – CORALLO – SCANDIANO (RE)

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →