Buon compleanno Mina! Gli auguri di Soundsblog in dieci curiosità

Mina Anna Maria Mazzini festeggia il suo compleanno: la cantante compie 74 anni

Il 25 marzo 1940, a Busto Arsizio, nasceva Mina Anna Maria Mazzini. Oggi, lei è Mina.

E’ semplice, necessario quanto immediato collegare la voce della cantante al termine Leggenda. Perché è proprio di questo che si tratta, di una vera icona della musica italiana che ha saputo, anno dopo anno, continuare a mettersi in gioco, allontanandosi dai riflettori ma senza mai dimenticare il proprio pubblico che la ama, incondizionatamente, album dopo album.

Abbiamo deciso di farle gli auguri con una serie di curiosità sulla sua persona, in modo da scoprire ancora di più su di lei. Buon compleanno Mina!

01. E’ una brava nuotatrice. Quando aveva 13 anni, il padre l’ha iscritta alla Canottieri Baldesio e si è classificata seconda in una gara regionale

02. Tra i cantanti più ascoltati nel corso della sua carriera ci sono sicuramente Frank Sinatra, Sarah Vaughan, Ella Fitzgerald, Elvis Presley

03. Di Flo Sandon’s, in una dichiarazione su Vanity Fair, disse: “Ho un dolcissimo ricordo di Flo Sandon’s che ho visto la primissima volta che sono salita su un palco. Lei e il marito, il grande Natalino Otto, erano le star della serata. Io, sconosciutissima, cantavo con un gruppo cremonese, per la prima volta, appunto. Eravamo in una classica balera lombarda. Alla fine ricordo che mi dissero: “Lei farà strada”. La prima cosa che mi stupì fu il fatto che mi dessero del lei e poi pensai: “…Questi due ..son matti…”

04. Tintarella di luna fu il primo brano di Mina che raggiunse la vetta della classifica italiana. Era il 16 gennaio 1960.

05. Ad affibbiarle il soprannome di Tigre di Cremona fu l’amica, giornalista e scrittrice, Natalia Aspesi.

06. Dal 1959 al 2008 si contano ben 71 copertine su di lei di Tv Sorrisi e Canzoni. Un record.

07. L’ultima sua apparizione al Festival di Sanremo risale al 1961. La grande tensione causata dalla stampa (pronta a darla inizialmente come vincitrice) e lo stress causato da tutta questa attenzione mediatica (con critiche per l’esibizione di Le Mille bolle blu a causa delle dita passate sulla bocca, viste da alcuni come segno di sberleffo), fecero giurare alla cantante di non voler più partecipare a concorsi di canto. E così fu.

08. La sua storia con Corrado Pani diede alla luce il frutto dell’amore il 18 aprile 1963. Nacque Massimiliano e la stampa non perse l’occasione per sottolineare come l’uomo, ai tempi, fosse ancora formalmente sposato con Renata Monteduro. Mina ricorda così quel periodo:

“Il massimo è stata una foto su “Epoca” dove io ridevo con Corrado con il mio pancione, tranquilla, e sotto scritto “Cosa avrà da ridere?”, guarda che è il massimo, me la ricorderò tutta la vita una cosa del genere. Per cui capisci tu l’atteggiamento della stampa: me ne hanno tirato addosso delle badilate e la gente non si è lasciata condizionare da questo fatto, l’ha superato (…) ..mai vista una serie così di regali da tutta Italia, di lettere, “Stai tranquilla”, per la strada mi dicevano, “Non ti devi preoccupare”

09. Dopo l’allontanamento dalla televisione, Mina ritorna il 10 gennaio 1964 nel programma di Mike Bongiorno La fiera dei sogni

10. Il 1978 segna il clamoroso addio alle scene da parte di Mina. La sua ultima apparizione fisica in tv avviene in quell’estate, per la sigla di Mille e una luce, in cui Mina canta Ancora ancora ancora in maniera ammiccante. Poi avvenne l’abbandono dei concerti dal vivo, gli ultimi tenutisi a Bussoladomani in Versilia. L’ultima serata per lei è il 23 agosto 1978.