Immaturi, colonna sonora e canzoni del film

Raoul Bova, Ricky Memphis e Ambra Angiolini nella pellicola campioni di incassi: ecco i brani presenti

Prima di Immaturi Il viaggio, c’era Immaturi. Questa sera, alle 21.15 circa, Canale 5 trasmetterà il primo capitolo con i protagonisti nuovamente alle prese con l’esame di maturità dopo oltre vent’anni dalla prova.

Noi di Soundsblog ci occupiamo ovviamente della colonna sonora del film a cui prende parte il cantante romano Alex Britti con l’omonimo brano Immaturi. L’attore Paolo Kessisoglu contribuisce con una personale rielaborazione di Born to Be Alive, successo del 1978 di Patrick Hernandez.

Qui sotto i titoli delle tracce contenute nella soundtrack, a seguire testo del brano portante del film:

1. Immaturi – Alex Britti
2. Rome Wasn’t Built in a Day – Morcheeba
3. Lovely day – Donavon Frankenreiter
4. Bubbly – Colbie Caillat
5. Last Night Dj Saved My life – Loredana Maiuri/Ducci
6. Break the Wall – Sandy vs. Dany
7. Born to be Alive – Paolo Kessisoglu
8. Amici – Andrea Guerra
9. La famiglia Castelli – Andrea Guerra
10. Tema di Penelope – Andrea Guerra
11. La casa di Sabuaudia – Andrea Guerra
12. Sotto la pioggia – Andrea Guerra
13. Ritorni – Andrea Guerra
14. Gli esami di maturità – Andrera Guerra
15. Hold Strong – Bruno Antonio Pierotti

Immaturi, testo

E’ difficile accettare
avventure già vissute
ma, in fondo, questa vita che è piena di sorprese
quei ricordi ormai sbiaditi
di Ercoli prepotenti
come se nulla fosse ti tornano tra i denti
se gli esami non finiscono
non cambiano le attese
e nei giorni che ci aspettano
centomila candele accese,
che si spengono in un secondo
non appena le vuoi soffiare
c’è qualcosa che ci spinge
è difficile cambiare
e per quelli come noi
che si sentono insicuri
c’è soltanto una risposta
a volte siamo un po’ immaturi
come il sole verso l’alba che fa luce ma non scalda
…immaturi…
noi che andiamo controvento
ma che infondo il vento non ci sfiora mai.

E’ difficile arrivare puntuale ogni mattina
quando la notte è lunga
e il freddo ci consuma
ci consuma questa vita che ci illumina di immenso
c’è una stella da raggiungere e se no non ha più senso
e ti accorgi in un istante
che saranno tempi duri
e c’è solo una risposta
a volte siamo un po’ immaturi
come il cielo all’improvviso
come il buio in un sorriso
…immaturi…
noi cerchiamo una risposta
ma poi quando la troviamo scappiamo via
…immaturi…
come il cielo del mattino
e lo sguardo di un bambino
…immaturi…
adulti di nascosto, ma che forse adulti non saremo mai.

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.