“Hook me up”: nuovo album per le duplicanti Veronicas

Oggi ci occupiamo di un caso musicale abbastanza rilevante su cui getteremo dubbi a vario titolo. Un altro duo di risonanza nella scena pop rock musicale che non sembra apporti nulla di originale sul piano delle idee, ma che inevitabilmente, come molti altri, li metti in radio o su Youtube e funzionano. Parliamo del duo

di aleali

Oggi ci occupiamo di un caso musicale abbastanza rilevante su cui getteremo dubbi a vario titolo. Un altro duo di risonanza nella scena pop rock musicale che non sembra apporti nulla di originale sul piano delle idee, ma che inevitabilmente, come molti altri, li metti in radio o su Youtube e funzionano. Parliamo del duo australiano The Veronicas, giovanissime sorelle gemelle 24enni con discendenza italiana dalla parte del padre (siciliano), che si preparano oggi all’uscita di un nuovo album (il secondo) dal titolo “Hook me up” in vendita dal prossimo 3 novembre. Sembra di ascoltare Avril Lavigne e Kelly Clarkson integrate in un frullatore e sistemate su un piatto di plastica con una salsa stridente. Nel primo singolo omonimo che presenta il nuovo lavoro discografico le due si presentano in una veste erotic-lesbo piuttosto farlocca. Insomma, le T.a.t.ù in questo senso sono decisamente regine incontrastate, per quanto Jessica e Lisa Origliasso sembra ce la mettano davvero tutta, ma anche no.

In questo nuovo lavoro c’è da dire che “tasta di lì, tasta di là” alcuni brani funzionano bene: come nella bella base e nella bella energia dal sapore anni ’80 mescolata ai beat vagamente techno di “This is how I feel”, per esempio. Alcune volte sembra di ascoltare un prodotto che sembra provenire dal pop giapponese (avete presente il videogioco dove usi i piedi per tenere il tempo di quei brani di origine sconosciuta?), ma non mancano parentesi che le riportano alla primaria natura pop rock, come in “I can’t stay away”. Poi una sequela di banalità pop già sentire e risentite, come la sgamatissima “Popular” che sembra un brano di Gwen Stefani e “In another life” che è sputata allo stile di Natasha Bedingfield. Insomma, la personalità un’altra volta. Si difenderanno nel mercato? Di certo non sarà la sensualità e la caratterizzazione ad aiutarle, ma è bello pensare che questo non sia mai sufficiente. A seguire, il video di “Hook me up”, poi, il singolo di esordio “4ever”.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →