Il presentatore Bill O’Reilly contro il video Partition di Beyoncé: “Causerà gravidanze indesiderate!”

Ecco le parole (decisamente assurde) del conduttore tv americano

)

Bill O’Reilly è un conduttore, giornalista e opinionista americano decisamente conservatore. Molto. Ma proprio estremo. E questa volta, nel mirino delle sue critiche sulla decadenza morale di questi ultimi anni, c’è finita Beyoncé. La cantante è stata messa sotto accusa dopo le parole negative che, nei giorni scorsi, avevano ricevuto anche Jay Z e Kanye West -sempre da Bill- definiti addirittura dei rapper gangsters. Insomma è uno che non è decisamente cauto nei commenti.

Adesso, l’ex Destiny’s Child è finita nel suo fuoco incrociato a causa dell’ultimo video, Partition, giudicato decisamente inappropriato. Le immagini sensuali della cantante non sono state tollerate e digerite. Non solo: sarebbero la causa di comportamenti lascivi dei fan. Con conseguente aumento della percentuale di cicogne pronte a svolazzare e regalare bambini a giovani madri inesperte.

“Lei ha pubblicato un nuovo album con un video che glorifica il fare sesso nel retro di una limousine. Le adolescenti guardano Beyoncé, in particolare le ragazze di colore… Perché mai questa donna ha dovuto farlo? Perché ha voluto farlo quando lei conosce bene la devastazione delle gravidanze indesiderate … e le famiglie che si disgregano. Perché avrebbero dovuto farlo Beyoncé?!”

Per capirci, adesso ci sarà sicuramente un aumento di affitto limousine e soprattutto tutte si districheranno nel sedile posteriore esattamente lei, senza poi capire che, dopo nove mesi, saranno madri. E la colpa di chi sarebbe secondo Bill O’Reilly? Ovviamente di Beyoncé. Ok lettori e lettrici, il video è uscito già da giorni: quanti di voi diventeranno madri e padri grazie alla visione di quelle immagini?

P.s. Nella foto, quello che vi accadrà se guarderete il video di Beyoncé. Un po’ come The Ring. Ma non saranno sette giorni e non morirete. Ah, portatevi avanti consultando il nostro Bebeblog!

Via | GigWise