U2 rifiutati dalla RSO Records. Era il 1979

Ecco la lettera del rifiuto avuto da parte di una casa discografica

Quando si dice il fiuto per gli affari…

A essere onesti e obiettivi, è facile parlare col senno di poi ma oggi, pensate a che rimpianto potranno ancora avere quando rileggeranno questa lettera di rifiuto. Era il 1979 e gli U2 non erano la band che conosciamo oggi.

Business Insider ha pubblicato la lettera, spedita da RSO Records, nella quale si ringrazia “Mr Hewson” (Bono) per la presentazione ma specificano anche che “non sono adatti” per loro, in quel momento. Insomma, gli U2 scartati da una casa discografica che, trent’anni fa, ha chiuso i battenti. La band, invece, ha lanciato la propria carriera nel 1980 -un anno dopo essere stati scartati- e nel 2014 pubblicheranno il loro nuovo album. Il tredicesimo disco, il primo dopo No Line On The Horizon del 2009.

Bono Vox, proprio nelle scorse settimane, ha messo in discussione la loro importanza nel settore musicale, ammettendo certe sensazioni provate:

“Siamo sull’orlo dell’importanza e della rilevanza. Devi fare cose rilevanti per te e per dove sei, fare un resoconto onesto di quello che stai attraversando. Se è importante anche per le altre persone, bene. Ma non lo sappiamo. (…) Siamo ritornato al motivo per cui volevamo formare una band, proprio agli inizi. Ascoltavamo i Ramones e i Kraftwerk, li puoi sentire entrambi su Invisible. Mi ha spalancato la valvola per scrivere, è stata come l’apertura di una diga di possibilità”

Il nuovo disco della band dovrebbe uscire entro la primavera/estate di quest’anno.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →