Kesha ha lasciato il rehab e lavora al nuovo album

La cantante ha rivelato di aver finito la sua riabilitazione

Erano i primi giorni del mese di gennaio quando Kesha rivelava ai suoi fan di aver deciso di ricoverarsi in rehab per curare alcuni disturbi alimentari dei quali soffriva. Queste furono le parole per spiegare la sua assenza ai fan:

Ho sempre sostenuto l’importanza di essere se stessi ed amarsi, ma mi è risultato difficile mettere in pratica questa cosa. Non sarò rintracciabile per i prossimi trenta giorni, sarò in cura per risolvere i miei disturbi alimentari e imparare ad amarmi di nuovo per quella che sono.

Agli inizi di febbraio, poi la notizia di alcune sue tappe rimandate proprio per poter continuare al meglio la riabilitazione alla quale si era sottoposta.

“Ero così impaziente di esibirmi in queste date ma ho bisogno di seguire il consiglio del mio medico e ottenere nuovamente una perfetta salute. Tutto il vostro sostegno durante questo periodo è stato davvero incredibile. Non avrei potuto fare questo senza tutti voi. Non vedo l’ora di tornare più forte che mai col prossimo tour”

Ma nelle scorse ore, ecco finalmente la notizia che in tanti aspettavano: Kesha ha lasciato il rehab e sta tornando a casa sua pronta a concentrarsi su nuovi progetti. E lo ha annunciato lei stessa:

“Felice di essere tornata! Mi sento in salute e sto lavorando a un sacco di musica nuova! Non posso che ringraziare i miei fan per l’amore e il supporto che mi hanno dato. La vita è meravigliosa. Mi sento così fortunata ad avere tutti voi

E successivamente, una foto direttamente caricata su Instagram e su Twitter: