One Direction: genitori ritirano figlia dal coro per non farle cantare Live While We’re Young

C’è qualcuno che riesce ad essere turbato dai testi dei brani dei One Direction

Siamo nel Michigan e i membri del coro scolastico della Chelsea High School Company C hanno scelto di cantare il brano dei One Direction, Live While We’re Young. Il pezzo è stato scelto dalla maggioranza degli studenti che hanno voluto omaggiare la band amatissima dai più giovani interpretando proprio un loro brano. Nulla di sconvolgente, penserete. E invece no. Perché c’è chi non ha preso affatto bene questa scelta.

Parliamo dei genitori di una ragazzina, Michael e Mary Stone, che hanno protestato apertamente per la decisione, chiedendo che venisse cambiato il brano da eseguire o che almeno scegliessero di poter modificare parte del testo. Al centro della contesa, la parte della canzone che dice “Tonight, let’s get some”. In queste parole ci sarebbero evidenti (…) allusioni sessuali che sono inadatte e inappropriate per dei teenager. Inutile che non ci siano espliciti riferimenti: il sottotesto per loro è ben troppo evidente.

Da parte della scuola non c’è stato, per fortuna, nessun compromesso: il brano rimane quello scelto e le parole non saranno modificate o censurate. A quel punto, la figlia dei coniugi Stone (insieme ad altri tre giovani) non faranno più parte del coro scolastico, come annunciato.

La notizia ha incuriosito e sorpreso, arrivando alle orecchie proprio del gruppo inglese. E Louis Tomlinson ha voluto ironizzare sull’accaduto, provocando proprio i genitori e sperando (apertamente) che la figlia “Get some” …molto presto.