Nathan Sykes: “La pausa dei The Wanted sarà molto lunga”

Suona sempre più come una rottura definita quella dei The Wanted…

A gennaio 2014 era arrivata la notizia peggiore per i fan. I The Wanted annunciavano ufficialmente un pausa indefinita.

“Questo tour sarà l’ultimo per un po’ dal momento che Tom, Max, Jay, Siva e Nathan hanno collettivamente deciso di prendersi del tempo per seguire gli impegni personali alla conclusione del tour”

Si parlava d progetti solisti, di incomprensioni sempre più forti all’interno del gruppo che hanno portato all’inevitabile rottura. E soprattutto, a non aiutare, è stato anche il flop del loro nuovo album e quel paragone -probabilmente mai desiderato- con i cugini inglesi, i One Direction.

E in una recente intervista a Maximum Pop, Nathan Sykes è tornato sull’argomento e non ha lasciato presagire nulla di buono per chi spera che il gruppo possa decidere di riformarsi in breve tempo:

“E’ solo una pausa in questo momento per tutti, per andare fuori e fare il proprio percorso per un po’, ma non si sa mai cosa succederà. Potrebbe essere una lunga pausa o potrebbe essere abbastanza breve, ma è destinata probabilmente ad essere decisamente lunga, se dovessi essere onesto. Ovviamente non si sa mai cosa accadrà in futuro. Potremmo andare fuori per un paio di drink e in pochi minuti dire “Beh in realtà, noi tutti vorremmo tornare in studio”, in questo modo non si sa mai cosa potrebbe succedere…”

E le date confermate del tour rimangono l’ultimo appuntamento ufficiale, per ora

“Ognuno di noi è davvero impaziente per il tour. davvero non vediamo l’ora di uscire in strada e vedere tutti i fan e questo tour per noi è come un grande vecchio ringraziamento a tutti loro per supporto incredibile che ci hanno dato nel corso degli ultimi quattro o cinque anni”

Poi calerà il sipario. Per quanto, non è dato a sapersi.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su The Wanted

Tutto su The Wanted →