Le Luci Della Centrale Elettrica, I destini generali: testo e video

Il primo singolo dal nuovo lavoro di Vasco Brondi è accompagnato da un video animato davvero molto suggestivo: guardalo su Soundsblog.

Il 4 Marzo non è solo il ricordo universale di Lucio Dalla, che lo consacrò ad una delle sue canzoni più belle: il 4 Marzo 2014 esce il nuovo disco de Le Luci Della Centrale Elettrica alias Vasco Brondi, anticipato dal singolo I Destini Generali.

Il cantautore ferrarese dà finalmente alle stampe Costellazioni, questo il titolo del terzo album in studio, e si imbarcherà a breve in un tour promozionale che attraverserà tutta l'Itallia (a breve le date complete su Soundsblog). La scelta de I Destini Generali come primo singolo è stata motivata dallo stesso Vasco Brondi in un post sulla seguitissima pagina Facebook de Le Luci Della Centrale Elettrica.

I DESTINI GENERALI è su iTunes! Difficile scegliere una canzone tra queste quindici per iniziare
ma I destini generali è un pezzo liberatorio, una specie di inno, un festeggiamento senza senso che mi sembra di buon augurio! - è solo un momento di crisi di passaggio che io è il mondo stiamo superando

1505241_10152235917041170_1665595665_n

Il video è stato girato e animato da Michele Bernardi al teatro Pim Off di Milano con la danzatrice Alice Guazzotti ed è davvero molto bello: guardatelo in apertura di post.

Le Luci Della Centrale Elettrica, I destini generali: testo


Luminosa natura morta con ragazza al computer
poverissima patria, arriva arriva la deriva economica
luminosa natura morta con ragazza al computer
poverissima patria, arriva arriva la deriva economica

le stelle cadendo cercano il tuo volto
cadendo ventimila leghe sotto il mare Adriatico
cadendo dopo gli ultimi anni di scioperi senza nessun risultato
(è solo un momento)
di crisi di passaggio
che io e il mondo stiamo attraversando
è solo un momento
di crisi di passaggio
che io e il mondo stiamo superando

La luna sui sentieri, sui destini generali
sui ragazzi che giocano a calcio nei penitenziari
le stelle sui viali, sulle offerte speciali
sulle ragazze che cantano nella notte verso i militari

E le parole di quel giorno mentre ti spogliavi in mezzo ai campi
saranno argomenti più memorabili dei nostri lunghi abbracci
nella calma che hanno a notte fonda i viali di Bologna

Luminosa natura morta con ragazza al computer
poverissima patria, evviva evviva la deriva economica
luminosa natura morta con ragazza al computer
poverissima patria, evviva evviva la deriva economica

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail