Videoclip Story: Richard Ashcroft – A Song For The Lovers

In “A song For The Lovers” (1999) diretto da Jonathan Glazer l’elaborazione del suono è molto articolata. Innanzitutto il cantante non interpreta la canzone, ma si limita ad ascoltarla “in sottofondo” all’interno di una suite di un albergo. La canzone viene interrotta varie volte, creando una strana atmosfera di attesa che non sfocierà mai in

di morgan

In “A song For The Lovers” (1999) diretto da Jonathan Glazer l’elaborazione del suono è molto articolata.

Innanzitutto il cantante non interpreta la canzone, ma si limita ad ascoltarla “in sottofondo” all’interno di una suite di un albergo. La canzone viene interrotta varie volte, creando una strana atmosfera di attesa che non sfocierà mai in qualcosa di concreto. Proprio questo clima di suspence dona al clip un mood inquietante.

I Video di Soundsblog