I Travis ammettono di aver copiato accordi dagli Oasis

Quanto ci piacciono i presunti plagi, e ci piacciono ancora di più, anche se non succede mai, quando sono dichiarati. E’ notizia di ieri che i Travis, nella figura del frontman Fran Healy abbiano dichiarato a XFM di aver rubato alcuni accordi dal celeberrimo brano degli Oasis “Wonderwall” per la realizzazione di uno loro altrettanto

di aleali

Quanto ci piacciono i presunti plagi, e ci piacciono ancora di più, anche se non succede mai, quando sono dichiarati. E’ notizia di ieri che i Travis, nella figura del frontman Fran Healy abbiano dichiarato a XFM di aver rubato alcuni accordi dal celeberrimo brano degli Oasis “Wonderwall” per la realizzazione di uno loro altrettanto famoso brano del ’99 dal titolo “Writing to reach you”. Accordo copiato, accordo simile forse, proviamo a capire meglio dalla sua dichiarazione, dai toni molto tecnici:

“Ricordo di aver provato a suonare un brano di una band, non ricordo il nome [The Connells], ma il brano si chiamava “74 – 75”. Stavo provando a suonarla ma sbagliando, sono velocemente scambiato la nota con un Mi minore e l’ho ripetito e ho pensato: “Uao, è bello”. Poi ho realizzato che erano gli accordi di “Wonderwall” e ho pensato: “Dannazione!””

Dopo tutto questo, ha ritenuto persino possibile “fregarsene” perchè a quanto pare gli Oasis “ruberebbero gli accordi dalla gente comune”. E’ bello denotare tutta questa gioiosa e sprezzante serenità senza che partano le denunce. La musica come spesso qualsiasi campo artistico non inventa quasi nulla, semplicemente compone e rielabora ciò che già esiste con diverse sfumature, spesso poco individuabili. Dirlo così spudoratamente citando gli esempi è davvero lodevole. A voi il link al nostro post dedicato a “Wonderwall” di pochi giorni fa e a seguire i video di “74 – 75” e di “Writing to reach you”.

Via Digitalspy

I Video di Soundsblog