“Nigga” è il titolo del nuovo album di Nas

Venerdi sera al Roseland Ballroom di New York, Nas ha annunciato il titolo del suo prossimo album: Si chiamerà “Nigga” e verrà rilasciato a dicembre. Nas ha detto che avrebbe voluto usare questo titolo già per l’album precedente, ma che poi all’ultimo momento si è deciso di cambiarlo in “Hip Hop Is Dead.” Se la

Venerdi sera al Roseland Ballroom di New York, Nas ha annunciato il titolo del suo prossimo album: Si chiamerà “Nigga” e verrà rilasciato a dicembre.

Nas ha detto che avrebbe voluto usare questo titolo già per l’album precedente, ma che poi all’ultimo momento si è deciso di cambiarlo in “Hip Hop Is Dead.” Se la data di uscita verrà confermata, l’artista dovrà affrontare un inverno movimentato. Come vi abbiamo già annunciato infatti, il 6 novembre uscirà il suo Greatest Hits e presto comincerà a girare il video di “Surviving The Times,” l’unico inedito della compilation. La scorsa settimana il mega produttore Jermaine Dupri – che ha realizzato diverse tracce anche per American Gangster di Jay-Z – ha dichiarato ad MTV che sarebbe onorato di poter prender parte al nuovo progetto di Nas.

Si sa che “Nigga” è una parola particolare e che va usata con cautela negli Stati Uniti, in quanto il suo significato cambia a seconda del contesto in cui viene usata. Ha un aspetto dispregiativo e razzista se a pronunciarla è un bianco, mentre fra membri della comunità Afro-Americana è quasi sinonimo di “fratello”. Vedremo quindi come i mass media si rapporteranno al titolo dell’album, forse il vero intento di Nas non è quello di provocare, ma bensì di fornire un nuovo pretesto di dialogo sulla irrisolta questione della discriminazione razziale.

Per passare ad un aspetto più leggero della serata di venerdi, possiamo dire che il cantante è stato uno dei top performers presenti all’ultima tappa dello “Sneaker Pimps Tour“, insieme ai mitici EPMD, Slick Rick e Jeru Da Damaja solo per citarne i più importanti. La manifestazione è uno spettacolo itinerante che porta i migliori artisti della scena Hip Hop ad esibirsi in una cornice unica, un palco che assomiglia di più ad una vetrina/museo formata da oltre 1000 paia di scarpe rare, in edizione limitata e personalizzate da vari artisti della moda e dello spettacolo; Il tutto condito da esibizioni di skaters sugli Half-Pipe!

I fans di Nas si aspettavano qualcosa di più dalla sua performance, ha infatti finito di suonare ben prima dell’una, ma dal punto di vista musicale non ha affatto deluso. “HipHop Is Dead” è stato il pezzo di apertura e ha poi proseguito con una serie di classici dal suo vasto repertorio come “One Love” ed “Hate Me Now”. L’esibizione si è chiusa con “Made You Look”, pezzo in cui ha sorpreso tutti buttandosi improvvisamente in mezzo alla folla. Una volta fra la bolgia ha iniziato a saltare ed a incitare il pubblico a fare altrettanto, fino a che un membro della security non lo ha riportato sul palco. Per il momento non sono ancora disponibili filmati della serata, ma per farvi almeno cogliere l’atmosfera unica dell’evento, vi lascio con un filmato di RedMan durante la tappa LosAngelina del tour ed un altro di Ghostface Killa che canta informale sulla pista di skate.

Fonte: MTV

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →