Britney Spears tra album cancellati, film e singoli: 20 curiosità che forse non sapete

La carriera di Britney Spears continua a rivelare notizie curiose e non del tutto note. Ecco alcuni passaggi che forse non conoscevate...

Non è la prima volta che parliamo di curiosità che riguardano la carriera di Britney Spears. Eppure, ogni volta scopriamo particolari curiosi e che molti, probabilmente, ignorano. Vi riportiamo, oggi, altri punti che hanno caratterizzato gli anni di popolarità della cantante. Pronti a sorprendervi?

Premiere Of Columbia Pictures' "Smurfs 2" - Arrivals

01. Si è presentata per avere il ruolo di Allie nel film Le pagine della nostra vita. Poi, la parte andò invece a Rachel McAdams. In un'intervista dal 2001, Britney parla di un film che è una storia d'amore con "la sceneggiatura più incredibile" che avesse mai letto. Ammise di aver già fatto un casting e di volere davvero la parte. Stava parlando, appunto, del film di Nick Cassavetes.

paul walker

02. Vi ricordate il video di Sometimes? Ebbene, il ragazzo biondo che vedete nella foto qui sopra, altro non è che Paul Walker, l'attore di Fast & Furious scomparso prematuramente lo scorso 1 dicembre 2013 in un incidente stradale

03. La versione originale di "Me Against the Music" non comprendeva Madonna. Il duetto era stato inciso con Penelope Magnet. Non ci credete? Ascoltate qui sotto...

04. Il brano "I'm a slave 4 u" era stato scritto originariamente per Janet Jackson e doveva essere inserito nell'album All for You. Stesso discorso anche "Boys". In quel caso, però, il titolo era "Boyz". Anche alla Spears è successo una situazione simile già nota: "Umbrella" era per lei ma la rifiutò. Rihanna ringrazia ancora oggi.

05. Esiste un album mai rilasciato dal titolo Original Doll. Un brano presente nella tracklist era "Mona Lisa". Il 31 dicembre, 2004, Britney è andata ospite a Kiss FM e ha detto che aveva un nuovo album in uscita l'anno successivo dal nome "Original Doll". Hanno poi trasmesso la canzone "Mona Lisa". Ad oggi, l'unica canzone che sappiamo dovesse essere su quel disco era "Mona Lisa". Britney non ha voluto rilasciare un album fino al 2007 con Blackout. Ha attraversato molti momenti difficili durante i due anni successivi, è per questo che il progetto è stato probabilmente cancellato.

06. Britney poteva essere Dawn nel film "I Heart Huckabees - Le strane coincidenze della vita". Ma non andò in porto. David O. Russell ha ammesso di aver fatto un'audizione alla Spears per il ruolo di Dawn in un'intervista al Tribeca Film Festival. Ha anche detto che se avesse potuto lavorare con chiunque, avrebbe scelto Britney. Ma poi non l'ha fatto.

07. Esiste un video girato per il brano "When Your eyes say yes". Doveva essere il singolo successivo "Don't Let me Be the Last To Know". A dirigerlo furono Jonathan Dayton e Valerie Faris. Non è mai stato pubblicato. Discorso simile per "Hot as Ice" da Blackout come anticipato su OK Magazine, in un'intervista del 2008 con il responsabile del Millennium Dance Studios: "Lei è incredibilmente concentrata ora, Brit ha affinato le sue mosse di danza per la prossima riprese video per la canzone "Hot As Ice".

08. Taryn Manning or Zoe Saldana sono state le compagne di set di Britney Spears per il film "Crossroads". Eppure, nel film poteva esserci Melissa Joan Hart...

09. Ricordate l'esibizione (da dimenticare) ai Video Music Awards del 2007? Oltre a Gimme More, People aveva rivelato che la cantante avrebbe cantato anche un inedito dal titolo "Cry".

10. Una storia pubblicata in un articolo del Guardian 2000 rivela: "Un ruolo nel film di Hollywood, Little Nicky - Un diavolo a Manhattan,è stato rifiutato da Britney perché era troppo 'stanca'." Reese Witherspoon ha ringraziato. Forse.

11. Nel 2002, in un'intervista con The Hollywood Reporter, Britney ha parlato di incontri con i Daft Punk. Ha detto: "Soprattutto, ho appena avuto alcuni incontri per ascoltare il loro materiale e per vedere se lavorare con loro nel mese di gennaio. Ho incontrato con alcuni produttori veramente importanti come William Orbit e i Daft Punk"

12. Una delle cose più dolorose per i fan di Britney di cui parlare. Per chi non lo sapesse, Britney si è fatta male al ginocchio durante le riprese di "Outrageous" e il video è stato annullato. Hanno pubblicato 45 secondi di su un DVD successivo di Britney. Nel video, lecca il viso di Snoop. Non si sa se Snoop avesse qualche altra parte nel video.

13. In una sua intervista con Rolling Stone del 1999, Britney ha detto: "Hanno avuto questa idea per il video davvero bizzarra, una sorta di versione animata alla Power Rangers". Ma io mi sono imposta 'Questo non è giusto. Se volete che io interessi a chi ha quattro anni, OK, ma se volete raggiungere il mio gruppo di età ... 'Così ho avuto questa idea nella quale siamo a scuola e annoiati con la mente da un'altra parte, indossiamo uniformi cattolici. E ho aggiunto: 'Perché non mettiamo gambaletti e leghiamo le camicie per dare un po' di tono?'"

14. L'album Oop I did it again doveva intitolarsi originariamente Sunflower. L'album "Britney", invece, Shock Your Mind.

15. “I’ve Got That Boom Boom” doveva essere il secondo singolo estratto da "In the zone". C'era il dubbio tra “Outrageous” e “Boom Boom,” Britney scelse, invece, "Toxic"

16. Doveva essere questo remix di "Break the ice" featuring Fabolous a essere il secondo singolo estratto da BlackOut.

17. Avete presente la storica performance di Madonna, Britney e Christina Aguilera ai VMA del 2004? Prima di questa esibizione, erano state contattate, da Madge, Pink, Natalie Maines, Faith Hill e Jennifer Lopez

18. Questa è una voce che gira ancora nella community di Britney. Secondo Wikipedia, per "Born to Make you happy", l'idea originale era quella di ritrarre Spears in un sogno, mentre si lamentava del suo ex amante, di cui era segretamente incinta. Ma la Jive ha subito ritirato il concept, una volta trapelato al pubblico e ottenuta una ricezione negativa

19. Rolling Stone ha riferito: "La sua idea era quella di morire in una vasca traboccante con pillole e alcol sparsi intorno e rinascere reincarnata in un bambino. C'erano demoni in lotta dentro di lei e voleva farli conoscere a tutti. Ma la Jive ha insistito su un metodo diverso di morte, così lei è scappata dai paparazzi prima di annegare nella vasca". E poi scoprire che era tutto un sogno...

20. Per anni e anni, c'era una leggenda secondo la quale c'era una versione alternativa di "Gimme More". Britney ha speso 30 mila dollari del suo denaro per il video che comprendeva una sorta di scena di un funerale. Nel 2011, questa versione è trapelata online. Non si sa se ??questa sia la versione definitiva o se ci sono più scene che non vediamo. E non potremo mai scoprirlo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: