Un monumento di luce per ricordare John Lennon

Yoko Ono ha appena inaugurato un originalissimo monumento dedicato a John Lennon, uno dei cantautori più amati di sempre, colonna portante dei Beatles e icona simbolo del pacifismo. Un monumento alla sua musica e alle sue idee di pace, ai sogni che hanno contraddistinto in particolare la sua carriera solista. Ideato dalla stessa Yoko, l’opera

Yoko Ono ha appena inaugurato un originalissimo monumento dedicato a John Lennon, uno dei cantautori più amati di sempre, colonna portante dei Beatles e icona simbolo del pacifismo. Un monumento alla sua musica e alle sue idee di pace, ai sogni che hanno contraddistinto in particolare la sua carriera solista. Ideato dalla stessa Yoko, l’opera è fatta di luce, un impressionante raggio di luce purissima, intitolato “Torre della pace” e visibile – come si vede dalla foto – da chilometri di distanza.

L’originale monumento, che certo piacerà ai colleghi di Designblog, sgorga dalla punta di un vulcano spento sull’isola di Videy in Islanda, paese scelto perché all’avanguardia nello sfruttamento di risorse energetiche rinnovabili e quindi considerato puro e poco inquinato. Alla sua base la scritta “immagina la pace”, la citazione più famosa di Lennon, è riportata in 24 lingue.

Il raggio di luce sarà acceso ogni anno dal nove di ottobre, giorno del suo compleanno, all’otto dicembre, giorno della sua morte. Nelle intenzioni di Yoko, l’opera illuminerà simbolicamente il mondo portando ovunque il messaggio di pace del marito. Sul sito di Immagine Peace è possibile vedere foto e video dell’innaugurazione e dell’opera accesa, mentre dopo il salto possiamo rivedere il video della splendida e mai così attuale Imagine.

I Video di Soundsblog