Madonna, cade il divieto in Belgio per Frozen: dopo 8 anni, la canzone potrà essere trasmessa

Questo caso risale al lontano 2005

Era il 18 novembre 2005 quando Frozen, il celebre brano di Madonna, fu vietato in Belgio.

Non fu più permesso, da allora, trasmettere la canzone in radio o il video in televisione. Il tutto nacque successivamente ad una causa vinta dall'autore belga Salvatore Acquaviva che aveva accusato l'hit di aver plagiato un suo pezzo, Ma Vie Fout L'camp, del 1979. Vinse la causa e così venne deciso il divieto e Frozen fu letteralmente censurata nel Paese.

Tempo dopo, anche un compositore italiano, Edouard Scotto Di Suoccio, intervenne parlando di come entrambi i brani, in realtà, avessero usato parti di una sua canzone, Bloodnight. Ma proprio nelle scorse settimane, la causa è stata nuovamente discussa in un tribunale di Parigi e il giudice ha respinto entrambe le ipotesi. Non ci sono elementi sufficienti per poter parlare di plagio in nessuno dei casi.

E proprio dopo questa decisione, la censura di Frozen in Belgio, verrà ufficialmente revocata. Dopo ben otto anni di silenzio mediatico del pezzo.

madonna frozen

You only see what your eyes want to see
How can life be what you want it to be
You're frozen
When your heart's not open

You're so consumed with how much you get
You waste your time with hate and regret
You're broken
When your heart's not open

Mmmmmm, if I could melt your heart
Mmmmmm, we'd never be apart
Mmmmmm, give yourself to me
Mmmmmm, you hold the key

Now there's no point in placing the blame
And you should know I suffer the same
If I lose you
My heart will be broken

Love is a bird, she needs to fly
Let all the hurt inside of you die
You're frozen
When your heart's not open

(chorus)
(verse)
(chorus, repeat)

If I could melt your heart

  • shares
  • Mail