Gue’ Pequeno in concerto a Milano: foto, video e commenti dall’Alcatraz – 30 Gennaio 2014

Serata ricca di ospiti per la tappa finale del Bravo Ragazzo Tour, in un club soldout e caldissimo.

La tappa finale di un lungo tour è sempre una festa, in cui si celebrano i successi e si chiude un ciclo. Se poi la tappa finale si tiene nella propria città natale, davanti ad un club superpieno (soldout da settimane, impossibile trovare i biglietti), e accompagnato da amici che vanno ben oltre il ruolo di ‘special guest’, allora si rischia di tirare giù il soffitto… Serata di emozioni ed aspettative, quindi, per lo show di Guè Pequeno, che porta a termine il ‘Bravo Ragazzo Tour’.

Alle ore 21.30 inizia il concerto, e viene calato subito l’asso: sulla iniziale Easy Boy arriva sul palco Jake La Furia per far compagnia al Guercio, e il concerto parte in quinta. Dopo i sorrisi e gli abbracci, Jake esce e per fare gli auguri al Bravo Ragazzo arriva Vincenzo da Via Anfossi, che resterà sul palco come seconda/terza voce per tantissime altre canzoni, al punto che per metà concerto si vedranno sul palco Gue, Vincenzo e Jay-k, ed in una pausa Guè scherza sugli ospiti sul palco: “Oh, ma hai sentito che forse stasera c’è anche… e anche… e pure quello… beh per ora gli ospiti sono questi, poi vedremo!”.

Mentre fà la sua comparsa sul palco anche Emi Lo Zio e Guè sfoggia varie magliette create dalla sua linea di abbigliamento targata Z€N, le canzoni continuano a inseguirsi e le voci di alcuni guest sono su basi registrate, ma spesso le loro parti vengono semplicemente sovrastate dalla voce del pubblico, che canta come una sola voce.

In realtà poi gli ospiti fioccano, uno di seguito all’altro, aumentando il calore del pubblico per un finale esplosivo: arriva ‘Ntò per Il drink & la jolla, Clementino per una clamorosa Quei Bravi Ragazzi, poi il tetto viene giù sul serio per Marracash, che presenta una pettinatura fantastica mentre duetta su Brivido.
Le emozioni non finiscono con Marra sul palco: appena esce lui, torna Jake la Furia e tiene qualcosa sottobraccio: è il disco di platino per Bravo Ragazzo, premio per le tantissime copie vendute del disco e riconoscimento per un tour di gran successo. Gue si dimostra molto emozionato, ammette che gli viene da piangere e dedica il platino a sua mamma e agli amici, e prima di andare a continuare a far festa all’aftershow, c’è tempo ancora per un paio di brani e raccogliere gli ultimi applausi, le ultime emozioni del tour.

Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue’ Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 – Foto by Paolo Bianco

Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco
Gue' Pequeno concerto @ Alcatraz Milano, 30 Gennaio 2014 - Foto by Paolo Bianco

I Video di Soundsblog