Giorno della memoria 2014, Pierdavide Carone canta La Canzone Del Bambino Nel Vento (Auschwitz)

Un video caricato su Facebook da parte del giovane cantautore italiano

pierdavide carone

Pochi minuti fa, Pierdavide Carone ha caricato sul suo profilo Facebook una sua esibizione live con chitarra del brano "La Canzone Del Bambino Nel Vento (Auschwitz)", proprio oggi, nella Giornata della memoria. Insieme al video, la frase monito "...Per non dimenticare..."

Qui sotto potete vedere il post pubblicato:


Un toccante e semplice omaggio a una pagina drammatica della nostra storia che non deve mai essere rimossa dalle nostre menti. Qui sotto il testo della canzone:

Son morto con altri cento, son morto ch' ero bambino,
passato per il camino e adesso sono nel vento e adesso sono nel vento....

Ad Auschwitz c'era la neve, il fumo saliva lento
nel freddo giorno d' inverno e adesso sono nel vento, adesso sono nel vento...

Ad Auschwitz tante persone, ma un solo grande silenzio:
è strano non riesco ancora a sorridere qui nel vento, a sorridere qui nel vento...

Io chiedo come può un uomo uccidere un suo fratello
eppure siamo a milioni in polvere qui nel vento, in polvere qui nel vento...

Ancora tuona il cannone, ancora non è contento
di sangue la belva umana e ancora ci porta il vento e ancora ci porta il vento...

Io chiedo quando sarà che l' uomo potrà imparare
a vivere senza ammazzare e il vento si poserà e il vento si poserà...

Io chiedo quando sarà che l' uomo potrà imparare
a vivere senza ammazzare e il vento si poserà e il vento si poserà e il vento si poserà..

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: