Paolo Nutini, il nuovo singolo Scream (Funk My Life Up) esce il 27 Gennaio 2014

Il terzo disco Caustic Love è previsto ad Aprile 2014, ma il cantautore scozzese di origine italiana è già pronto per il primo singolo, che arriva lunedì prossimo.

1669917_10152016084029565_890856500_o

Paolo Nutini e il suo management hanno decisamente il dono della sintesi: dopo la brevissima linea seguita per l'annuncio del terzo disco del cantautore scozzese, con quattro semplici parole che annunciavano l'arrivo di Caustic Love ad Aprile 2014, la storia si è ripetuta anche per la notizia dell'arrivo del nuovo singolo da questo terzo album molto atteso, a cinque anni di distanza da Sunny Side Up.

Il primo estratto da Caustic Love si intitolerà Scream (Funk My Life Up) e uscirà ufficialmente il 27 Gennaio 2014: l'annuncio è stato dato sulla pagina Facebook del cantautore scozzese, corredato da tre foto scattate nei famigerati studi di Abbey Road di Londra, dove il terzo disco è in corso di registrazione e missaggio prima della prevista uscita di Aprile.

Annunci secchi e scarnissimi dalla doppia natura attorno all'hype per il ritorno sulle scene musicali di Paolo Nutini: da un lato sembrano essere fatti apposta per caricare a molla i fan, che dopo cinque anni hanno voglia di qualcosa di nuovo da parte del giovane cantautore scozzese; dall'altro, la sostanziale assenza di pompa magna negli annunci fa supporre un approccio molto understated, con pochi fronzoli, che potrebbe anche far presagire qualcosa di positivo sulle atmosfere di questo nuovo lavoro.

Ad ogni modo, l'appuntamento può essere fissato per Lunedì 27 Gennaio 2014 (ma non sappiamo esattamente a che ora e le supposizioni funzionano sempre poco in questi casi): Scream (Funk My Life Up) arriva nei giorni della merla e quel funk piazzato lì in mezzo al titolo potrebbe essere davvero il calore di cui c'è bisogno in questo stranissimo inverno.

D'altronde il giovane Paolo Nutini non è nuovo a ispirazioni saltellanti in stile funk, centro propulsore della musica che ha sempre amato: uno degli omaggi più frequenti è la versione funkeggiante di Natural Blues di Moby.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail