Harry Styles tra i Villain of the year 2013 secondo Nme: fan dei One Direction protestano

Il leader dei One Direction è così cattivo?

Vi abbiamo riportato le nomination di NME dominate dagli Arctic Monkeys e Haim. Ma c’è una categoria, tra tutte quelle presenti, che ha incluso anche un personaggio molto amato dalle più giovani. Stiamo parlando di Harry Styles. Ma non pensate che sia una candidatura “positiva” perché il leader dei One Direction è presente come possibile vincitore della categoria “Villain of the year”. Una sorta di “cattivo”, ragazzaccio/a del 2013.

Insieme a lui, ci sono altri personaggi ben noti: Miley Cyrus, Robin Thicke, David Cameron, Vladimir Putin e Russell. La Cyrus ha scandalizzato e giocato la carta della bad girl (insieme a Thicke, finito nella bufera per le accuse alla sua Blurred Lines), Cameron nel settore politico, Russell Brand per la sua vita e l’aria da ribelle e Vladimir Putin, ovviamente, per la legge contro la propaganda gay che minaccia arresti e multe a chi parla pubblicamente di omosessualità in Russia.

E Harry Styles? Il cantante è finito tra i finalisti per la sua storia d’amore (breve e chiacchierata) con Taylor Swift. Una nonination che sembra decisamente esagerata -andiamo, davvero pensate a lui come ‘cattivo del 2013’?- al posto di Justin Bieber, ad esempio, finito nell’occhio del ciclone per graffiti, scandali e una quotidiana presenza sui tabloid di tutto il mondo. In confronto, Styles sembra pronto per la via della beatificazione.

E il disappunto delle fans, via Twitter, si è fatto sentire. Qui un Tweet rappresentativo della reazione del social network:

Via | PoPCrush