Brutal Truth: il 14 Ottobre 2014 la band si sciogliera’

Il bassista e fondatore Dan Lilker annuncia il ritiro dalle scene.

Brutto giorno, per gli amanti del grindcore: i Brutal Truth hanno annunciato che il 14 Ottobre 2014 si scioglieranno.
Il giorno coincide con il 50esimo compleanno di Dan Lilker, ed è proprio il bassista che (con una decisione unilaterale?) annuncia il suo ritiro dalle scene con un lungo messaggio postato su Facebook, di cui vi riportiamo la traduzione in Italiano.

Un messaggio da Dan Lilker.
Mi duole informare i fan dei Brutal Truth che a partire dal 18 Ottobre 2014 mi ritirerò dalle scene, non sarò più un musicista nè dal vivo nè in studio.
Quella data coincide con il mio 50esimo compleanno, e l’ho scelta come pietra miliare simbolica per una decisione così pesante.
Come molti di voi sapranno, sono stato un membro attivo della scena metal fin dai primi anni Ottanta, militando nelle band thrash prima di fondare i Brutal Truth nel 1990. Principalmente, ora sono un po’ stanco dei rigori di un tour. Al contrario di molti miei coetanei che negli anni Ottanta hanno venduto milioni di copie, io sono sempre stato attratto dal metal più estremo ed underground. Non mi interessa di stare in hotel a cinque stelle o di avere un bel tour bus pieno di cuscini, ma al contempo sono stanco di schiacciarmi in un pulmino per otto ore da un concerto all’altro.
Ho sempre creduto in quello che suonavo, e questa è sempre stata la mia priorità numero uno, ma è arrivato il momento di avere un po’ più di stabilità nella mia vita. I Brutal Truth saranno in tour fino a metà Ottobre, e contiamo di suonare il più possibile nei prossimi nove mesi.
Dopo quella data, sfogherò la mia creatività con le mie due band locali di Rochester (New York), Nokturnal Hellstorm e Blurring, e ogni tanto farò qualche breve tour. Ma sì, da metà Ottobre i Brutal Truth non esisteranno più.
Comprendo che questa decisione deluderà tantissimi appassionati del grind che mi hanno sostenuto tutti questi anni: il vostro entusiasmo sarà sempre nel mio cuore, ma ho preso la decisione e spero che tutti la rispettino.

Grazie,
Dan Lilker.

Fra nove mesi, quindi, daremo l’addio non solo ad una delle band grind più amate e famose, ma anche alla memoria del bassista che ha militato anche in Anthrax, Nuclear Assault, e Stormtroopers of Death.