Miley Cyrus e Britney Spears, video troppo audaci per la tv francese: solo dopo le 22

Al centro delle accuse, Wrecking Ball e Work Bitc*: le immagini non sono adatte per essere mandate in onda di giorno

Miley Cyrus è finita nuovamente nel mirino per il video di Wrecking Ball. Ma questa volta è in buona compagnia, affiancata dalla collega Britney Spears per Work Bitc*. Le due canzoni, accompagnate da immagini sensuali e provocanti (ma non così eccessive, suvvia), sono state giudicate inadatte per il garante delle trasmissioni tv francesi.

E’ stato quindi chiesto ufficialmente la trasmissione di questi video solo dopo le 22 di sera, quando vanno in onda i programmi per adulti. Una notizia che sorprende, anche per via del ritardo con il quale è arrivata, dato il rilascio dei video, avvenuto già da qualche mese. Ma secondo l’osservatorio, le scene rappresentate restano comunque non adatte ad un pubblico di minori, soprattutto perché non sono accompagnate da alcun avviso

Secondo la CSA, infatti, Miley Cyrus che dondola senza vestiti su una pala da demolizione è decisamente troppo esplicita e inappropriata per i bambini che possono essere davanti alla tv. Discorso simile per Britney e l’atmosfera bondage presente in Work Bitc*: un universo sadomaso che rappresenta le donne in un modo che rischia di risultare scioccante per molti spettatori.

Una scelta che lascia sorpresi ma che vede la Spears, protagonista del caso per la seconda volta. E per la medesima canzone. Già nei mesi scorsi era arrivata la notizia che il suo video sarebbe stato trasmesso dalle tv inglesi solamente dopo le 22 di sera. I motivi? Gli stessi che hanno portato l’ente di controllo francese a fare ufficialmente questa richiesta.

Via | AceShowBiz