Eurythmics, la reunion ai Grammy per un tributo ai Beatles

Lo storico duo si esibirà per l’omaggio ai Quattro di Liverpool nella cerimonia che si terrà la sera successiva ai Grammy Awards 2014.

La prossima edizione dei Grammy Awards, prevista per il 26 Gennaio 2014, avrà un’appendice decisamente interessante; non paghi di aver scritturato per la sera delle esibizioni nientemeno che i Daft Punk con il codazzo di Pharrell Williams, Nile Rodgers e la special guest di Stevie Wonder, oltre a Pink con Nate Ruess e un supergruppo particolare che riunirà sotto l’egida di Willie Nelson alcuni dei nomi del country americano, i Grammy Awards sponsorizzeranno per il giorno successivo un tributo ai Beatles.

Fino a qui, niente di eccezionale: debito omaggio ad uno dei gruppi più importanti della musica del Novecento. La notizia, infatti, è un’altra: durante la serata speciale di tributo si esibiranno in reunion gli Eurythmics, vale a dire Annie Lennox e Dave Stewart, che pagheranno il loro omaggio alla band dei Quattro di Liverpool.

Il produttore patron dei Grammy Ken Ehrlich ha infatti scritturato il duo per la serata di tributo ai Beatles, che si terrà il giorno dopo la cerimonia dei Grammy Awards 2014: non si sa ancora quale sarà il brano nel quale si esibiranno gli Eurythmics, mentre invece sono stati resi noti un paio di titoli che verranno interpretati da altri ospiti della serata:

Quando si parlava di scritturare artisti per questo show, ho pensato che fosse importante trovare artisti che non solo fossero stati in grado di interpretare le canzoni dei Beatles, ma che avessero anche una certa… comprensione di ciò che significavano le canzoni.

Alla cerimonia di omaggio ai Beatles, che verrà trasmessa il 9 Febbraio 2014 esattamente 50 anni dopo il debutto dei Quattro negli Stati Uniti all’Ed Sullivan Show, parteciperanno anche John Mayer e Keith Urban, che duetteranno su Don’t Let Me Down, oltre ad Alicia Keys e John Legend, che invece reinterpreteranno in duo Let It Be. Sul palco saliranno anche i Maroon 5, oltre ad altri nomi che non sono stati resi ancora noti e che verranno annunciati nei prossimi giorni.

Si vocifera anche che probabilmente potrebbero essere presenti anche Paul McCartney e Ringo Starr, gli unici Beatles superstiti, ma non c’è ancora nulla di certo.

Via | News.com.au