Sophie Ellis-Bextor parla di Miley Cyrus, Lady Gaga e Adele

Intervista a 360 gradi con la cantante che esprime alcuni dubbi sui nomi più popolari e chiacchierati degli ultimi anni

Sophie Ellis-Bextor ha rilasciato un’intervista dopo la sua partecipazione a Strictly Come Dancing e ha sottolineato l’evidente cambiamento dei tempi, da quando lei era una ragazza ad oggi:

“Le ragazze sono incoraggiate a mostrare la loro sessualità là fuori come una cosa che conferisce autorità, ma può anche riportarti indietro. Sarebbe un problema molto serio avere una figlia che è ovunque da quando ha otto anni fino ai 18”

Anche in passato, quando lei era una ragazzina, c’erano accese discussioni o motivi di critiche. Ma lo spessore era diverso:

“C’erano molti dibattiti su Madonna come ci sono oggi quelli su Miley Cyrus. Ma Madonna sembrava sempre avere il controllo di ciò che stava facendo – è quello che mi è sempre piaciuto di lei quando ero piccola. Aveva il proprio obiettivo, i propri impegni, era come dicesse, ‘Fo*titi se non ti piace’ e pensavo che fosse piuttosto divertente”

Infine, un commento su Lady Gaga e sugli ultimi avvenimenti:

“Ho amato la sua teatralità, inizialmente, ma dopo quattro anni, appare faticosa e lei sembra esausta. Va in giro con scarpe altissime, si veste di carne, poi arriva Adele e vende miliardi di album senza fare nessuna di queste cose. Penso solo che l’unica cosa tu possa fare è trovare la tua nicchia e fare ciò che funziona per te stesso”

Via | Telegraph