Beyoncé e il nuovo album a sorpresa su iTunes: “Ero terrorizzata”

La cantante rivela le sue paure e i suoi timori prima della pubblicazione dell’omonimo disco

Pubblicare un album a sorpresa, nello stesso momento, in tutto il mondo, non è stata sicuramente una mossa impulsiva ma sulla quale riflettere da mesi. Così è stato ma quando il grande giorno è arrivato, senza che nessuno sospettasse minimamente qualcosa, Beyoncé non era propriamente sicura del risultato che avrebbe ottenuto. Era un’incognita a 360 gradi. E lei stessa lo ha confessato in un recente incontro per la visione dei video che accompagnano i suoi inediti e il progetto:

“Ero terrorizzata. Ero così spaventata. Ho già immaginato le cose peggiori che potessero capitare. Ero molto nervosa perché era un rischio enorme”

Ciò che è avvenuto dopo lo sappiamo tutti. Primo posto della Billboard, 617.000 copie vendute in una settimana e oltre un milione in tutto il mondo. L’album comprende 14 canzoni e 17 video che i fan hanno anche potuto vedere durante la proiezione presso la School of Visual Arts di New York.

La cantante ha risposto ad alcune domande via Instagram, in merito al suo quinto disco solista:

“Sono molto privata e sono molto rispettosa, e penso che appena mi ci sia voluto di più che essere la figlia qualcuno- una volta diventata madre, mi sono sentita come potessi strappare quella quarta parete. Mi sono sentita completamente liberata”

L’album contiene collaborazioni con il marito Jay Z, Justin Timberlake, Drake e sua figlia Blue Ivy . “Beyonce” è il seguito di “4”, nonché il primo album della cantante pubblicato dalla sua società di produzione, Parkwood Entertainment, dopo la separazione professionale con il padre e manager Mathew Knowles.

“Mi sentivo come se volessi seguire le orme di Madonna e avere il mio impero, E dimostrare alle altre donne che quando si arriva a questo punto della propria carriera, non c’è bisogno di firmare con qualcun altro e condividere i vostri soldi e il vostro successo, è possibile farlo da soli”

La Knowles ha specificato che questa gestione del suo album non aveva come scopo quello di raggiungere le prime posizioni delle classifiche ma quello di rivelare la propria evoluzione e il percorso diverso

“Ho preso tutte le mie insicurezze, tutti i miei dubbi, tutte le mie paure e tutto ciò che ho imparato nel corso degli 17 anni e l’ho applicato in questo progetto. Ma più che la musica, sono orgogliosa di me stessa come donna … il più grande messaggio è possedere le proprie imperfezioni e tutte le cose che ti rendono interessante. Mi rifiuto di permettere a qualcuno di mettermi in una casella”

Via | AbcNEWS