#HappyBirthdayMiley: Miley Cyrus compie 21 anni

Il 2013 è il suo anno e Miley Cyrus lo festeggia compiendo l’età legale per il consumo di alcol.

Fa strano festeggiare i 21 anni di Miley Cyrus: sembra di averla in scena da sempre, da ben prima di Hannah Montana. La cantante americana, nata il 23 Novembre 1992, compie oggi l’età legale per consumare alcolici negli Stati Uniti e ha davvero di che celebrare (oltre alla possibilità di sbronzarsi, insomma).

Il 2013 è decisamente il suo anno sotto ogni aspetto: da quello prettamente carrieristico nel mondo della musica, con il ritorno sulle scene grazie al plurivenduto Bangerz prodotto dal re dell’hip hop Pharrell Williams assieme a Mike Will Made It, dal quale sono stati estratti i singoli Can’t Stop e Wrecking Ball: canzoni potenti, radiofoniche e orecchiabili, che hanno avuto la fortuna di essere accompagnate da video sconvolgenti che sono piccoli capolavori di cultura pop.

E infatti non esiste solo la musica nella vita di Miley Cyrus, dato che è nel suo contorno di promozioni, video, marketing e creazione di un personaggio che faccia parlare di sé che la reginetta del twerking riesce a dare il suo meglio: l’emancipazione legale dei 21 anni è stata simbolicamente abbattuta dalla controversa esibizione ai VMA 2013, alla quale hanno fatto seguito due mesi di polemiche tra le reazioni di Robin Thicke, quelle di sua madre e soprattutto quelle delle associazioni in difesa dei peluche.

Poi sono arrivate le polemiche sul corpo femminile ridotto ad oggetto, così come era stato esposto nelle sue esibizioni dal vivo e nei suoi video (specialmente quello di Wrecking Ball), con le lettere aperte che le ha scritto Sinéad O’Connor alle quali Miley ha risposto con uno sbrigativo “anche chissenefrega“, ignorando anche l’intervento successivo di Annie Lennox. Persino lo scherzo di Sufjan Stevens che le raccomandava un uso corretto della grammatica inglese lascia il tempo che trova, perché Miley non accetta provocazioni: casomai, le lancia.

E infatti svetta Miley, che tira fuori la linguaccia, twerka in libertà, rilascia dichiarazioni sulla marijuana e si accende quello che (apparentemente) era uno spinello agli EMA 2013, molla lo scapolo d’oro Liam Hemsworth con il quale doveva sposarsi, si scolorisce le sopracciglia e continua serena a viversi il momento d’oro della sua carriera: Bangerz ha conquistato la numero uno di Billboard nella prima settimana di vendite e Wrecking Ball ha raggiunto il record di visualizzazioni su YouTube.

In attesa di altri exploit pop e provocatori, non possiamo che regalarle un applauso e un coro ad alta voce: tanti auguri Miley Cyrus!

Ultime notizie su Miley Cyrus

Tutto su Miley Cyrus →