Mariah Carey: “Un tecnico del suono ha caricato la versione sbagliata di The Art of Letting Go”

Curiosa ammissione da parte della star internazionale

Mariah Carey l’aveva promesso da settimane e così è stato: il nuovo singolo l’avrebbe fatto ascoltare direttamente sulla sua pagina Facebook direttamente dall’11 novembre 2013. E così è stato. O quasi. Perché la cantante non aveva calcolato l’ipotesi ‘tecnico sbadato’.

Lo rivela la stessa cantante che si è definita turbata e arrabbiata per l’accaduto. Perché la versione caricata dall’uomo non era esatta ma quella… incompleta. Non quella finale, insomma.

“Un errore è stato fatto da un nuovo tecnico del suono il cui unico compito era quello di premere la barra spaziatrice e caricare la canzone su Facebook, mentre il mio team, e un gruppo incredibile di persone di Facebook, festeggiavamo ascoltando la versione corretta mixato e masterizzato di ‘The Art of Letting Go‘ dalle casse del mio iPod”

Era il momento della sorpresa ai fan (video) e delle risposte alle domande per l’uscita del nuovo pezzo.

“Chiaramente, ero concentrata a rispondere alle vostre domande durante il Q&A. Non c’era alcun motivo per me da chiedermi se il mix finale che stavamo ascoltando insieme in quella stanza fosse diverso da quello che voi stavate ascoltando!”

Mariah ha ammesso che i cambiamenti tra le due versioni sono assolutamente minimi. Ma esistono e ci sono.

“Non c’è dubbio che sembri il discorso di una persona che sembra Diva ma la realtà è questa sono io, concetrata esclusivamente sulla registrazione e sul disco, e voglio che voi la sentiate e la viviate nel modo giusto”

Ehm. Solo io però, dopo tutto questo discorso comprensibilissimo e condivisibile, mi sto chiedendo che fine abbia fatto quel nuovo tecnico del suono dopo la reazione di Mariah?

Qui sotto la versione ‘corretta’ di The Art of Letting Go

I Video di Soundsblog