Lily Allen, nuovo singolo Hard Out Here: testo, traduzione, video e making of

Il nuovo singolo del ritorno della cantante inglese a quattro anni di distanza dall'ultimo disco: le lyrics esplicite e il video di Hard Out Here.

Ha fatto tanto discutere per il sarcasmo e la presa in giro (apparente) di Miley Cyrus, mentre quella verso Robin Thicke e tanti video di rapper era evidente, che Lily Allen ha deciso di rilasciare il video del dietro le quinte di Hard Out Here, il nuovo singolo che anticipa l'arrivo del prossimo disco della cantante inglese, dopo quattro anni di pausa per fare la mamma.

La cnazone sta passando molto anche nelle radio italiane, data l'orecchiabilità e l'arrangiamento elettronico che la arricchiscono: la trovate poco più sotto. Qui, invece, il video del making of.

Applausi per la decisione di mostrarsi senza trucco, scapigliata, in canotta da esercizi e provata difficoltà a stare sui tacchi: Lily Allen è una popstar normale!

Lily Allen, nuovo singolo Hard Out Here: testo, traduzione, video


Un assaggio ce lo aveva già dato con Somewhere Only We Know, la cover dei Keane per lo spot natalizio dei grandi magazzini inglesi John Lewis, che segnava il suo ritorno sulle scene: oggi, con estrema naturalezza e semplicità, Lily Allen ha rivelato il primo vero singolo anticipatore del suo nuovo lavoro, previsto per la primavera del prossimo anno.

Hard Out There, la canzone prescelta, è accompagnata da un video che si sposa perfettamente con il tema della canzone, la misoginia e il sessismo della cultura pop (almeno Lily Allen ci ha scritto un pezzo e non una lettera, perché di missive sull'argomento non ne possiamo più): le frecciate ironiche della cantautrice inglese, ben nota per non aver alcun pelo sulla lingua, questa volta sono dirette a Robin Thicke, parodiato dal ballo di Lily Allen di fronte alla scritta Lily Allen has a baggy p*ssy come la modella che nel video di Blurred Lines danzava di fronte ai palloncini di Robin Thicke has a big d*ck. Guardate il video qui sotto.

Lily Allen, Hard Out There: testo


I suppose I should tell you
what this bitch is thinking
you’ll find me in the studio
we’re not in the kitchen
I won’t be braking about my cars
or talking about my trains
I don't need to shake my ass for you because I've got a brain

If I told you about my sex life
You call me a slut
but boys be talking about their bitches
no one is making a fuss
there’s a glass ceiling to brake - uh uh
there’s money to make - uh uh
and it’s time to speed it up
cuz I can’t move in this place

Sometimes is hard to find the words to say
I’ll go ahead and say it anyway
Forget your balls and grow a pair of tits
is hard, is hard, is hard out here for a bitch

You’re not a size six and you’re not good looking
You better be rich or be real good at cooking
You should probably lose some weight
cuz we can’t see your bones
You should probably fix your face
Or you’ll end up on your own

Don’t you want to have some body
who object to fires you
have you thought about your butt who’s gonna tear it in two?
we've never had it so good - uh uh
we're out of the woods - uh uh
and if you can’t detect the sarcasm you have misunderstood

Sometimes is hard to find the words to say
I’ll go ahead and say it anyway
Forget your balls and grow a pair of tits
is hard, is hard, is hard out here for a bitch

Bitch, bitch, bitch, bitch
Bitch, bitch, bitch, bitch
Bitch, bitch, bitch, bitch
Bitch, bitch, bitch, bitch

In a quality promise that is here to stay
who has trusted the injustice that is going away
In a quality promise that is here to stay
who has trusted the injustice that is going away

Sometimes is hard to find the words to say
I’ll go ahead and say it anyway
Forget your balls and grow a pair of tits
is hard, is hard, is hard out here for a bitch

Lily Allen, Hard Out There: traduzione


credo di doverti dire
cosa pensa questa str*nza
mi troverai in studio
non siamo mica in cucina
non frenerò le macchine
non parlerò di treni
non devo muovere il c*lo per te perché ho un cervello

se ti parlo della mia vita
mi dai della p*ttana
ma i ragazzi che parlano delle loro tr*ie
nessuno fa una piega
c’è un vetro da rompere - uh uh
ci sono soldi da fare - uh uh
è tempo di sbrigarsi
perché non posso muovermi in questo posto

A volte è difficile trovare le parole per dirlo
ci proverò e lo dirò comunque
dimenticati le palle e fatti crescere un paio di ette
è dura, è dura, è dura qui fuori per una str*nza

Non sei una taglia 38 e non sei carina
o sei ricca o sei brava a cucinare
dovresti perdere qualche chilo
perché non riusciamo a vederti le ossa
dovresti sistemarti la faccia
o finirai da sola

Non vuoi avere qualcuno
che vorrebbe licenziarti
hai pensato che il tuo cul*ne si spaccherà in due?
non abbiamo fatto abbastanza bene
siamo fuori dai boschi
e se non riconosci il sarcasmo non hai capito bene

A volte è difficile trovare le parole per dirlo
ci proverò e lo dirò comunque
dimenticati le palle e fatti crescere un paio di ette
è dura, è dura, è dura qui fuori per una str*nza

str*nza str*nza str*nza str*nza
str*nza str*nza str*nza str*nza
str*nza str*nza str*nza str*nza
str*nza str*nza str*nza str*nza

nella promessa di qualità che è qui per restare
chi ha creduto all’ingiustizia che stesse sparendo?

A volte è difficile trovare le parole per dirlo
ci proverò e lo dirò comunque
dimenticati le palle e fatti crescere un paio di ette
è dura, è dura, è dura qui fuori per una str*nza

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: