AC/DC, una campagna per portare Highway To Hell in classifica a Natale 2013

Una scommessa per celebrare degnamente i quarant’anni di carriera della band: i fan vogliono portare almeno un brano in cima alla classifica inglese nella settimana di Natale.

Sono uno dei più grandi gruppi della storia del rock, capaci di attraversare le epoche e le mode restando pressoché immutati e consegnando alla musica incredibili riff e assoli sui quali molti giovani amanti dell’hard rock hanno consumato le dita: il gruppo australiano degli  AC/DC è indubbiamente nell’olimpo, ma c’è un piccolo particolare che ai fan inglesi non è andato giù.

La band di Angus e Malcolm Young, infatti, non ha mai raggiunto la numero uno nelle classifiche inglesi: mai in quarant’anni di carriera, festeggiati proprio quest’anno (il primo nucleo della band si formò infatti nel 1973). Per questo motivo un nutrito gruppo di seguaci della band ha lanciato via Facebook una campagna promozionale per portare in cima alle classifiche uno dei loro brani più famosi, Highway To Hell, nella settimana di Natale 2013, come regalo alla carriera degli AC/DC.

La pagina dell’iniziativa, fondata il 7 Novembre, è stata presa d’assalto e nel giro di circa quattro giorni ha già superato i centomila fan, entusiasti di partecipare alla campagna a sostegno della prima numero uno in Inghilterra per la band australiana.

L’obiettivo è semplice e con poche regole da rispettare: bisognerà acquistare la canzone digitalmente via iTunes solo e soltanto dal 15 al 21 Dicembre 2013, in modo da assicurarsi il primo posto in classifica inglese nella settimana di Natale.

La richiesta da soddisfare, come precisato da un utente, è di almeno 500mila copie vendute, che catapulterebbero sicuramente Highway To Hell in cima alla UK Chart senza temere attacchi di altri possibili concorrenti natalizi quali il disco di X Factor UK, Lily Allen con Somewhere Only We Know, Susan Boyle con Oh Come All Ye Faithful in coppia virtuale con Elvis Presley, i vincitori di Britain’s Got Talent Richard & Adam con I Saw Three Ships Come Sailing In (On Christmas Day) e molti altri.

Gli inglesi, naturalmente propensi a scommettere anche sul colore del vestito della Regina Elisabetta, hanno aperto le puntate libere e da una vittoria data 10/1 si è già passati a 3/1, a sottolineare il sostegno dell’iniziativa.

L’iniziativa è nata sulla falsariga della campagna che nel 2009 portò Killing In The Name Of dei Rage Against The Machine in cima alla classifica inglese con oltre 500mila copie vendute nella settimana precedente il Natale, battendo ogni disco natalizio e ogni pubblicazione dedicata alle festività specifiche.

Long live rock’n’roll under the Christmas tree!

Foto | Facebook

Ultime notizie su AC/DC

Tutto su AC/DC →